Cairo: "Ecco perché non riprendo Cerci. Darmian? Mi sono commosso nel vederlo andar via"

Cairo: “Ecco perché non riprendo Cerci. Darmian? Mi sono commosso nel vederlo andar via”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Urbano Cairo sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, traccia le linee del nuovo Torino ed esclude un ritorno di Alessio Cerci: “Riprendere Cerci? No. Ha giocato benissimo con noi, sono un estimatore, poi ha fatto le sue scelte. Ora deve rendere bene in un’altra squadra. Ho imparato a pensare più alla squadra che al singolo, il campione è importante per i tifosi ma per un presidente è meglio e preferibile pensare a tutto l’insieme”. Su Matteo Darmian: “Sono contento, mi auguro che Manchester sia un punto di partenza per lui. Oltre che un ottimo giocatore è un uomo squadra, quando mi ha chiamato per dirmi che andava via mi sono commosso“. Baselli e Zappacostam ex obiettivi Milan: “I Percassi sono gente di parola, ci siamo accordati subito. Siamo felici di averli con noi, sono due nazionali U21 e spero che per loro il Torino sia la consacrazione”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy