Eder: "Ho detto no al Qatar. Mi trovo bene alla Sampdoria"

Eder: “Ho detto no al Qatar. Mi trovo bene alla Sampdoria”


Eder, attaccante della Sampdoria e in passato cercato dal Milan, ha parlato ai microfoni de Il Secolo XIX. di seguito le sue parole.

Da quando sono tornato in Italia non ho ancora avuto modo di parlare con il presidente, per il momento sono concentrato sul ritiro e lavoro sodo per la Samp. Ho un contratto lungo qui, sto bene e non devo far altro che prepararmi al meglio. Bandiera? Io sinceramente alle bandiere ci credo poco perché uno può fare quattro anni bene come penso di aver fatto io, migliorandomi ogni anno, ma poi magari tre mesi male e tutti ti criticano. Più che alle bandiere credo al feeling con un posto e qui a Genova sto bene, la mia famiglia sta bene, quindi se parlo con il presidente e lui decide che devo restare io resto contentissimo. Offerta dal Qatar? Il presidente mi ha chiamato quand’ero in Brasile, mi ha detto che gli avevano offerto tanti soldi a lui e tanti a me ma io ho detto di no. Ora non mi interessano tanto i soldi, magari tra due settimane posso cambiare idea ma per adesso non ho voglia di andare in Qatar. Lo stesso discorso vale anche per un altro club in Italia o all’estero. Ripeto, prima devo parlare con la società, poi vedremo“.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy