Blanc chiude al Milan: “Mai avuto dubbi sulla permanenza di Ibra”

A poche ore dal raduno del Paris Saint Germain, Laurent Blanc torna a parlare della rosa della prossima stagione e chiude con decisione la porta alla partenza di Ibrahimovic. “Non ho mai avuto dubbi sulla sua permanenza per la prossima stagione” ha spiegato il francese, meno deciso invece riguardo la situazione Cavani: “Per quanto riguarda Cavani, le richieste di partenza devono sempre dipendere dalla volontà di un club. Se si ha una società solida, è necessario che il club sia più importante dei giocatori che lo compongono”.

Parole importanti, perché arrivano dal tecnico di una società -quella dello sceicco Mansour- che difficilmente ricorre a dichiarazioni strategiche per agevolare eventuali trattative di mercato. Dopo l’attacco frontale di France Football e dopo l’incontro con lo svedese e con Mino Raiola, non è escluso che i francesi possano irrigidirsi e fare della permanenza di Ibra una questione di principio. Oltretutto, Cavani consentirebbe di monetizzare maggiormente di e venire incontro alle sanzioni dell’UEFA, solo parzialmente ridotte rispetto a quelle decretate per il mancato rispetto del Fair Play finanziario.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato, Diego Costa proverà a salvare un club di serie A

Sicuramente è presto per escludere una partenza di Ibrahimovic, anche perché il Milan è alla finestra e tiene le orecchie bene aperte. Certamente le dichiarazioni del tecnico transalpino non sembrano lasciare molti margini per una trattativa che, nella migliore delle ipotesi, potrebbe concludersi solamente ad agosto inoltrato. Ovviamente, PSG permettendo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy