Il secondo Milan di Mihajlovic è una dolce sorpresa: palle inattive, finalmente un punto di forza

L’anno scorso Inzaghi aveva provato anche a portare nel suo staff uno specialista del mestiere, ma i risultati in campo non si sono mai visti. Adesso, invece, almeno dopo le prime due amichevoli stagionali, qualcosa sembra cambiato: il Milan di Mihajlovic da grande importanza alle palle inattive, considerate vero punto di forza di una squadra. Nell’ultima sfida amichevole, andata in scena oggi contro il Legnano, i primi due gol dei rossoneri sono arrivati da palle inattive e gli inserimenti di testa dei vari Alex, De Jong e Niang sono stati costantemente una soluzione provata in partita.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy