Suma a SM: “Berlusconi ha una grande voglia di Milan. Rami non adatto per Mihajlovic. Sul ritorno di Ibrahimovic…”

Mauro Suma, intervenuto nel corso del nostro programma “SpazioMilan” in onda su Top Calcio 24, canale 114 del ddt ha parlato dei tanti temi legati ovviamente al Milan.

Il presidente ha una gran voglia di dedicarsi al Milan per farlo tornare grande, soprattutto attraverso i mercati asiatici.  Credo che tutta la squadra si stia scrollando di dosso tutte le vicende successe l’anno scorso. Suso è uno di questi: l’allenatore ha grande fiducia nei suoi mezzi. Credo che si stia parlando molto di Mihajlovic giustamente, la società ha voglia di accontentarlo. Sulla questione stadio non mi piace fare dei pronostici, i nostri tifosi sono molto attenti a questa vicenda. E’ chiaro che il nuovo stadio porterebbe una ventata d’aria innovativa e fruttuosa sia per gli introiti sia per i tanti posti di lavoro che si verrebbero a creare. Mi auguro che alla fine come ha detto il presidente Berlusconi la gente capisca che lo stadio può essere un bene e un’opportunità per tutti. Il nuovo stadio sarà qualcosa di innovativo, qualcosa proiettata nel futuro. Su Ibrahimovic dico che è una situazione abbastanza difficile. In questo momento non lo terrei in considerazione, dobbiamo pensare a sfoltire la rosa. Poi se si verificano tante condizioni nulla è impossibile. Però credo che a centrocampo siano state fatte cose importanti, gli acquisti di Bertolacci e Josè Mauri lo confermano. Rami ha avuto tre allenatori, ovvero Allegri, Seedorf e Inzaghi. Di questi tre allenatori solo uno è riuscito a farlo esprimere al meglio, ovvero Clarence. E’ un giocatore molto amato dai nostri tifosi ma molto particolare, specie il carattere. Non so quanto Mihajlovic sarebbe stato in grado di esaltarne le qualità. Abbiamo quattro difensori centrali a cui molto probabilmente se ne aggiungerà un altro“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy