CorSport, Paletta dice no a Bologna ed Atalanta

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Concluso l’affare Romagnoli il Milan ora è costretto a sfoltire l’organico del reparto arretrato, eccessivamente numeroso per una squadra che disputerà solo il campionato nazionale. Il Corriere dello Sport in un’analisi dei centrali a disposizione di Mihajlovic sottolinea come, date per certe le permanenze di Ely e Mexes, e per probabile quella di Zapata, i difensori con le valigie in mano resterebbero Alex e Paletta.

Proprio il centrale azzurro sembra essere quello più richiesto sul mercato, il prezzo, 2 milioni di euro, e la sicura affidabilità, lo rendono un giocatore appetibile per molte squadre. Le offerte pervenute a Casa Milan, fino ad ora, sono quelle di Bologna e Atalanta, entrambe soluzioni non troppo gradite al centrale che vorrebbe una squadra di pari livello a quella rossonera. Si attendono sviluppi in tal senso viste anche le parole dell’agente di Paletta il quale aveva preannunciato la cessione del suo assistito in caso di arrivo di Romagnoli.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook