Sprazzi di vero Milan, finalmente

Simone Basilico è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, ed è una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero.

Doveva essere la festa d’esordio a San Siro per i nuovi arrivati e così è stata. Il Milan che esce dalla prima partita ufficiale è una squadra più forte, quadrata, equilibrata. In una parola: organizzata. Perché se è vero che negli ultimi anni abbiamo – spesso – erroneamente gridato al nuovo corso dopo solo una prestazione positiva, stavolta qualcosa è veramente cambiato. Merito di Mihajlovic, sicuramente.

Chi ha potuto assistere alla sfida contro il Perugia direttamente dallo stadio si sarà accorto come già nel riscaldamento pre-partita la concentrazione della squadra fosse a livelli mai visti. Intensità e velocità di gioco sono le parole chiave degli allenamenti di Mihajlovic e neanche una partita del terzo turno di Coppa Italia può essere snobbata. Ed è per questo che la reazione in campo della squadra, straripante nella prima mezz’ora, si deve leggere come un moto continuo che il tecnico serbo pretende per ogni singolo minuto delle sue partite. Più che positiva, ancora una volta, la prova della coppia d’attacco Bacca-Luiz Adriano: se il primo aveva fatto venire già lo stadio con un gol bellissimo, il secondo stavolta ha vestito i panni del goleador e ha ribadito la sua candidatura per una maglia da titolare. Ibra permettendo, ovviamente.

Hanno impressionato anche le prestazioni di Honda, trequartista ritrovato (per la gioia della stampa giapponese presente allo stadio), e delle due mezzali invertite, Bertolacci a Bonaventura, che giocano ora nella posizione inversa rispetto al proprio piede preferito. Una mossa tattica di Mihajlovic che ha favorito tutta la manovra della squadra. E finalmente San Siro, dopo tante giornate nuvolose, ha ritrovato sprazzi di vero Milan. Per la gioia dei tifosi, finalmente.

Twitter: @SBasil_10

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy