Terrore a Saint-Tropez, il campione del Mondo e la moglie narcotizzati e derubati per un bottino davvero stellare!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una vacanza che si è ben presto trasformata in un incubo per il campione del Mondo di Formula Uno Jenson Button, la moglie Jessica Michibata e tre amici. Come riporta il quotidiano The Sun, in vacanza in Costa Azzurra e precisamente nella splendida Saint-Tropez, sono stati vittime di una gang che deruba le ville narcotizzando i presenti con un gas diffuso nel condotto dell’aria condizionata.

Una vicenda davvero bruttissima che ha particolarmente scosso il campione, gli amici e la consorte, che, addormentatisi improvvisamente, si sono resi conto dell’accaduto soltanto la mattina dopo, con la villa privata di ogni bene prezioso. Mancava infatti all’appello anche l’anello di fidanzamento di Jessica: un diamante di cinque carati del valore di 250 mila sterline pari ad oltre 355 mila euro. Secondo una prima stima, il bottino complessivo ammonterebbe a circa 300 mila sterline, poco più di 425 mila euro. Gli organi deputati stanno proseguendo le indagini ma i protagonisti sono ancora sotto shock.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook