Toni: “Bacca è un campione. Luiz Adriano è tecnico e segna tanto”

E’ ancora un protagonista indiscusso della nostra Serie A, e anche quest’anno punta a vincere la classifica cannonieri. Luca Toni, attaccante dell’Hellas Verona, ha parlato a La Gazzetta dello Sport di quelli che saranno i “suoi avversari” nella corsa allo scettro di bomber del campionato italiano, non lesinando complimenti ai nuovi centravanti del Milan: “Vincere la classifica cannonieri è stata una bellissima soddisfazione. Quest’anno sarà più difficile ripetersi, ma io i miei gol li ho sempre fatti e sono pronto per questa nuova sfida. Smetterò quando ne farò tre a stagione e non sarò più competitivo. Dei nuovi stranieri arrivati in Italia metto davanti a tutti Dzeko, che arriverà almeno a venti gol. È forte, grosso, veloce, attacca gli spazi e segna tanto. Lo avevo già notato quando ero al Bayern. La sua carriera non mi ha sorpreso, un affarone per la Roma. Bacca è un campione, Pazzini ne ha parlato con i suoi amici al Milan e tutti gli hanno detto che è davvero forte. Luiz Adriano lo conosco bene, è un atipico, un attaccante tecnico e non uomo d’area, ma un è “9 e mezzo” che segna tanto“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy