Benvenuti in Calabria

Simone Basilico è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, ed è una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero.

“Mizzega, è proprio un bel ragazzo. Ma no, è più bravo che bello. Con che grinta che è entrato! Subito a dare indicazioni alla squadra. E’ un predestinato”. No, stava semplicemente spiegando ai compagni le nuove marcature sui calci piazzati. “Personalità da vendere. Mi ricorda… Sì, dai, lo sai. Maldini? Certamente”. Calma, cavolo. Calma! Perché bisogna subito mettere un’etichetta ad ogni giocatore? “Finalmente un terzino come si deve… Che cross! Mi sono emozionato, che belle sorpresa”. Ma quale sorpresa?

Chi ha avuto la fortuna di vederlo giocare quando ancora galoppava su quella fascia senza il numero 96, si era subito accorto delle sue immense potenzialità, confermate poi ampiamente anche nel pre-campionato estivo contro Real Madrid, Inter e Totthenam, giocando addirittura a volte come terzino sinistro. E fa niente se l’esordio ufficiale era già avvenuto la stagione scorsa contro l’Atalanta, quello di sabato sera è stato un vero e proprio colpo al cuore per chi ha sempre sognato di vedere i ragazzi del settore giovanile in campo a San Siro, con la maglia del Milan, che giocano con la testa alta e la personalità di chi non ha nulla da perdere. Vederlo poi essere il primo a correre fra le braccia di Bacca quando il colombiano ha segnato il gol decisivo contro il Palermo, ecco questa immagine vale il prezzo del biglietto: a San Siro, finalmente, è tornata a brillare una stella.

Quando dopo appena 5′ Abate a alzato la mano per chiedere il cambio, ho pensato che qualcuno, lassù, avesse pensato che fosse la sua ora. Lui che si è sempre dimostrato all’altezza, pronto, reattivo. Lanciato così a freddo in uno stadio come il nostro in una partita così delicata. Benedetti gli dei del cielo, benedetto lui: mettetevi comodi e benvenuti in Calabria, l’avventura è appena iniziata.

Twitter: @SBasil_10

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy