SM ESCLUSIVO/ Filippo Galli: “Bravo Calabria, sembra un veterano. La Primavera? Non siamo ancora soddisfatti di loro”

Intervenuto telefonicamente al nostro programma “SpazioMilan – L’emozione rossonera“, in onda ogni martedì dalle 12 alle 13.40 su Top Calcio24, canale 114 del digitale terrestre, e su WingaTv, canale 63 del digitale terrestre, Filippo Galli, responsabile del Settore Giovanile del Milan, ha parlato innanzitutto di Davide Calabria, prodotto del vivaio giovanile: “Chiaramente faccio i complimenti a lui, ha fatto una prestazione straordinaria soprattutto perchè entrare a partita in corso non è mai facile. Ha mostrato un atteggiamento da veterano sia in fase di possesso che in quella di non possesso, sapeva quando coprire e quando attaccare. Ora per lui arriva il difficile, deve confermarsi ma credo che abbia personalità, attitudine al lavoro e applicazione. Un grazie anche a Mihajlovic, che non guarda in faccia a nessuno e fa giocare i giovani se lo meritano. Anche Ely sta facendo bene, ha giocato la prima, poi è stato un pò sfortunato con l’espulsione a Firenze, ma siamo contenti di loro, è una grande cosa per tutti quelli che lavorano nel nostro settore giovanile“.

Galli ha poi parlato della Primavera e di questo suo inizio di stagione: “La strada non è ancora tracciata bene, ne parlavo anche con Brocchi. I nostri ragazzi devono ancora esprimere quelle che possono dare, non siamo ancora soddisfatti della loro applicazione, del loro atteggiamento in campo e fuori, mister Brocchi glielo ha comunicato dopo la sconfitta con l’Udinese, c’è ancora molto da lavorare, loro sanno cosa il Milan pretende da loro, dal punto di vista tattico e dei comportamenti. Sappiamo dove intervenire, ci vuolr un pò di tempo ma le partite incombono con Cesena e Atalanta, anche se chiederemo di rinviare quella con gli orobici per via delle Nazionali Quando i ’98 e i ’97 saranno coesi si avrà una situazione diversa, i ’97 devono trascinare i ’98 e i ’98 devono capire cosa significa giocare in Primavera. Io continuo a pensare positivo anche se i ragazzi sanno che non siamo del tutto soddisfatti“.

La chiusura è su Udinese-Milan di stasera: “Credo che bisogna continuare sul trend positivo del derby, anche se nel derby non è arrivato il risultato. Col palermo c’è stata qualche disattenzione, ma la squadra ha dimostrato piglio, carattere, personalità e voglia di vincere. Mihajlovic ha ragione sul fatto che i cavalli vicenti sdi vedono alla fine. Stasera non sarà facile, ma credo che il Milan debba continuare su questa strada“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy