Ibra: “So che il Milan era un po’ disperato, ma io sto bene a Parigi”

Nel corso della conferenza stampa precedente la partita contro la Russia, valida per le qualificazioni a Euro 2016, Zlatan Ibrahimovic ha parlato delle voci di mercato che, nel corso della sessione di mercato appena terminata, lo avevano accostato al Galatasaray e al Milan. Queste, in merito, le sue dichiarazioni: “Galatasaray? Come ho già detto in precedenza, dell’interesse degli altri club, se ne occupa il mio agente, Mino Raiola. Sicuramente, l’interesse del club turco mi fa piacere, ma questa domanda dovreste farla a lui. Il Milan? Non lo so, io mi trovo bene a Parigi. Quest’estate ho deciso di riposarmi e basta, ma so che il Milan era un po’ disperato”.

E poi, sul Malmoe in Champions League: “E’ un grande risultato, per il Malmoe e per la Svezia. Per me, sarà un momento di gioia e di grande emozione. Il Malmoe è un ottimo collettivo: non sto dicendo che possano vincere la Champions, ma devono sfruttare ogni occasione per imparare e crescere. Non vedo l’ora di giocare. Peccato che la prima partita si giochi a Parigi e non a Malmoe”.

Infine, sul suo possibile ritiro dal calcio giocato: “Ci sarà un momento in cui dovrò dire addio al calcio giocato, sia a livello di club, sia con la Nazionale. Vi assicuro che lo saprete subito. Tutto il mondo lo saprà, sarà una notizia“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy