La Repubblica, il mistero sulla trattativa con Bee Taechaubol

La Repubblica, il mistero sulla trattativa con Bee Taechaubol

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ di poco fa il comunicato di Fininvest con il quale la società rossonera si dissocia e cita in giudizioLa Repubblica‘. Ecco di seguito alcune delle perplessità del giornale odierno sulla trattativa Bee-Berlusconi: la prima è quella della cifra dato che i 480 milioni per rilevare il 48% del Milan vengono considerati sproporzionati. La seconda è legata ai soldi che ad oggi non è chiaro se finiranno nelle casse del Milan con un aumento di capitale da parte di Bee Taechaubol o in quelle di Fininvest. La terza cita il “contratto preliminare” siglato in Sardegna quest’estate tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol, secondo  ‘La Repubblica’, sarebbe che un  foglio di carta siglato a Villa Certosa dopo una visita di un paio d’ore, “durante la quale Berlusconi – si legge – esibì le varie “meraviglie”, dal finto vulcano alla collezione di cactus al giardino delle farfalle”. La quarta perplessità è dettata dai soci di Bee Taechaubol rimasti finora in incognito. Infine la quinta che allude al programma di espansione del brand e alla quotazione nella borsa cinese.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy