La linea sottile tra utilità e dipendenza

La linea sottile tra utilità e dipendenza

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Il derby di domenica scorsa ha lasciato degli strascichi nell’ambiente rossonero: il Milan ha perso, ma in fondo non ha giocato una brutta partita. L’Inter è una squadra di tutto rispetto e i ragazzi di Sinisa Mihajlovic sono riusciti ad uscire da San Siro a testa alta, con in tasca forse la miglior prestazione di tutta la stagione. Tra le note positive, noi però ci soffermiamo su quella meno positiva di tutte: l’attacco. La sconfitta ha mostrato come il reparto avanzato sia il reale punto di forza del Diavolo, ma nello stesso tempo anche il punto più debole: se Bacca e Luiz Adriano giocano bene il Milan vince, se i due attaccanti giocano male il Milan perde.

La teoria è ampiamente supportata da fatti: nella seconda giornata di campionato, i rossoneri hanno battuto l’Empoli e i due centravanti hanno deciso la partita con due reti. Saranno stati due episodi isolati, ma i rossoneri hanno conquistato agevolmente i tre punti. Il Milan, nel derby, ha costruito molte più azioni offensive rispetto alla gara contro i toscani, ma Bacca e Luiz Adriano non sono riusciti a finalizzare e questo ha determinato la sconfitta. Dopo solo tre giornate di campionato, il Diavolo si trova dipendente da due giocatori e se da una parte i soldi spesi nel calciomercato sono stati ben utilizzati, dall’altra questa situazione preoccupa e non poco Mihajlovic.

Le alternative ci sarebbero: il tecnico milanista potrebbe decidere di cambiare modulo, ma non può cambiare gli interpreti in campo. E’ questo il problema. Esiste una linea sottile tra l’utilità e la dipendenza: per il momento sembra trattarsi di dipendenza, ma solo il campo potrà smentirci. Dopo tre giornate di Serie A la classifica recita: due reti segnate e quattro subite e le due sono state realizzate proprio da Bacca e Luiz Adriano. La partita contro il Palermo sarà l’ennesimo banco di prova per il Milan, vedremo se saranno proprio i due bomber a decidere la gara: i due devono farlo, la speranza è che nel frattempo il modulo di Mihajlovic metta in evidenza altri protagonisti.

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy