Romagnoli: “Secondo tempo di sofferenza, Miha si è incazzato”. Le sue parole a Premium, Sky e Milan Channel

Titolare anche questa sera al Friuli, Alessio Romangoli a fine gara ha parlato ai microfoni dei giornalisti.

MILAN CHANNEL
Dietro abbiamo giocato tutti bene, abbiamo preso due gol che potevamo evitare però sono due gol discutibili su cui dobbiamo lavorare. Sul 3-0 non abbiamo staccato la spina, ma abbiamo preso il gol di Badu e abbiamo avuto un po’ di timore, ci siamo arretrati, ma poi abbiamo riattaccato la spina e alla fine abbiamo vinto. Ci vorrà ancora un po’ di tempo ma stiamo già vedendo i risultati del lavoro del mister. Balo? Ha giocato benissimo, ha fatto il suo e ha fatto un gol capolavoro“.

MEDIASET PREMIUM
“Nel secondo tempo abbiamo sofferto tutti quanti, non solo in difesa. Eravamo stanchi anche a centrocampo. Non so perché sono stati due tempi diversi. Forse un po’ di timore, ma l’importante era vincere. Si vede che stiamo migliorando, rispetto alle prime due partite. Questo è il nostro gioco, ma bisogna migliorare. Tutti siamo parte del progetto, da me che sono il più piccolo fino ad Abbiati che è il più grande”.

SKY

“Ero piccolo per ricordare la finale di Istanbul. Abbiamo preso due gol stupidi, ma non ho mai avuto paura. Mihajlovic si è incazzato giustamente per i gol presi, ma l’importante era vincere. Speriamo di non subirne più dalla prossima partita. Zapata è molto esperto confronto a me, sa come gestire certe situazione, con lui mi trovo molto bene così come con gli altri. Rodrigo è già forte e diventerà ancora più forte, è uno dei migliori che c’è qui. Per lo scudetto è ancora presto, il nostro obiettivo è tornare in Champions”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy