Sormani: “Mihajlovic dovrà lavorare molto sul centrocampo, serve più personalità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervistato dai microfoni di Tmw, l’ex giocatore rossonero, Angelo Benedicto Sormani, ha commentato così il momento del Milan, cominciando dalle esternazioni dure di Mihajlovic rivolte alla propria squadra: “Ogni allenatore nuovo vuole imporre le sue idee e il suo modo di fare. Sono del parere che sia giusto così ed è per questo che Mihajlovic ha parlato in quel modo al termine dell’amichevole di ieri. Ci vuole anche fortuna in partenza. I risultati consentiranno al Milan di ritrovare l’appoggio del pubblico e della società”.

Su Balotelli: “Tutti si augurano che questa possa essere la sua occasione giusta per il rilancio. Se penserà solo a giocare sicuramente potrà essere un giocatore importante. Dipende tutto da lui, deve dare sempre di più ed essere sempre attento perché anche la minima cosa viene ingigantita. Deve cercare di ritrovare la fiducia della gente”.

Infine, sul centrocampo: “Il centrocampo è sempre il reparto più delicato, quello che unisce la fase difensiva a quella offensiva. Mihajlovic dovrà lavorare molto sotto questo aspetto, indipendentemente dalla qualità dei giocatori. Serve più personalità in mezzo al campo”.