Zeman, che polemica al Lugano: "E' difficile far fare ai cavalli chicchirichì..."

Zeman, che polemica al Lugano: “E’ difficile far fare ai cavalli chicchirichì…”


Al Lugano di Zeman sono serviti i tempi supplementari per avere la meglio sul Bellinzona, formazione di seconda interregionale svizzera. Avanti di due gol, la squadra si è fatta rimontare fino al 2-2, prima di segnare la terza rete, che è valsa la qualificazione, al 120′.
Alla fine dei tempi regolamentari, il presidente del Lugano, Angelo Renzetti, si è seduto in panchina, infuriato con i suoi. “Devi correre di più”, l’invito urlato a Sandro Lombardi, trequartista della squadra, che ha risposto stizziti: “Pensa a fare il presidente”. Il tutto davanti a uno Zeman che osservava tra l’incredulo e l’impassibile. Al termine del match, Renzetti ha dichiarato: “Se pensano di essere qui a non impegnarsi mentre altri mettono il cuore e i soldi, si sbagliano di grosso. Oggi è stata una vergogna e anche Zeman ne ha combinate di ogni…”
La replica del boemo, come al solito, è stata grandiosa: “E’ difficile far fare ai cavalli chicchirichì. Noi sappiamo che non abbiamo i mezzi, né economici né tecnici, delle altre formazioni e la squadra finora ha fatto quello che poteva fare. Mancano i risultati, ma le prestazioni, Sion a parte, sono state soddisfacenti”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy