Zeman, che polemica al Lugano: “E’ difficile far fare ai cavalli chicchirichì…”

Al Lugano di Zeman sono serviti i tempi supplementari per avere la meglio sul Bellinzona, formazione di seconda interregionale svizzera. Avanti di due gol, la squadra si è fatta rimontare fino al 2-2, prima di segnare la terza rete, che è valsa la qualificazione, al 120′.
Alla fine dei tempi regolamentari, il presidente del Lugano, Angelo Renzetti, si è seduto in panchina, infuriato con i suoi. “Devi correre di più”, l’invito urlato a Sandro Lombardi, trequartista della squadra, che ha risposto stizziti: “Pensa a fare il presidente”. Il tutto davanti a uno Zeman che osservava tra l’incredulo e l’impassibile. Al termine del match, Renzetti ha dichiarato: “Se pensano di essere qui a non impegnarsi mentre altri mettono il cuore e i soldi, si sbagliano di grosso. Oggi è stata una vergogna e anche Zeman ne ha combinate di ogni…”
La replica del boemo, come al solito, è stata grandiosa: “E’ difficile far fare ai cavalli chicchirichì. Noi sappiamo che non abbiamo i mezzi, né economici né tecnici, delle altre formazioni e la squadra finora ha fatto quello che poteva fare. Mancano i risultati, ma le prestazioni, Sion a parte, sono state soddisfacenti”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy