Amelia cuore Blues: "Il Chelsea è speciale, non ho potuto rifiutare"

Amelia cuore Blues: “Il Chelsea è speciale, non ho potuto rifiutare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Approdato da poche settimane al Chelsea di Josè Mourinho, l’ex portiere del Milan, Marco Amelia, ha confidato le sue sensazioni al sito ufficiale dei Blues: “Sono fortunato, perché dopo a Thibaut Courtois, ho mandato un messaggio allo staff di Jose Mourinho chiedendogli se gli serviva un portiere, mi ha chiamato lui direttamente e mi ha detto di venire ad allenarmi per valutare se prendermi o meno. Poi il club mi ha offerto un contratto e ne sono stato molto contento. La mia storia è strana, l’anno scorso ho spesso di giocare perché volevo lavorare ad un progetto nella mia piccola città, però ho giocato solo in Italia e non ho saputo dire no ad una chiamata dall’estero. Voglio giocare perché per me sarà un’esperienza, quando sei seguito da un club come il Chelsea non puoi rifiutare. Ho giocato per grandi club come Milan e Roma, ma il Chelsea è grandissimo, è speciale. I risultati non sono buoni, ma voglio lavorare con lo staff e i compagni perché si torni alla vittoria. Ho tanta esperienza e per una squadra giovane è importante, voglio parlare con i giovani a cambiare questo momento”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy