Nel segno delle "B"

Nel segno delle “B”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Arianna Sironi è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, ed è una delle prime firme del sito. Ha condotto con il vicedirettore Daniele Mariani “Milan Time”, un’ora di notizie rossonere nel pomeridiano di Radio Milan Inter (96.1 FM e canale 288 del DTT). Da luglio 2015 collabora col Giornale di Cantù.

E’ stato il mercoledì delle proroghe a Milano. Doveva, anzi poteva, essere il giorno del closing tra Mister Bee e Silvio Berlusconi per la cessione del 48% del club ma così non è stato. Il broker ha invece chiesto ancora qualche giorno al Milan per affinare i dettagli dell’affare che potrebbe cambiare la storia del club.

Proroga anche per Kevin Prince Boateng che aveva chiuso la sua avventura a Milano nel 2013 dopo stagioni di alti e bassi. Il ghanese, ormai è ufficiale, da oggi tornerà a Milanello per allenarsi con la squadra. Ieri SportMediaset con la voce di Carlo Pellegatti, ipotizzava un suo ritorno in squadra a partire da gennaio. Niente di deciso, valuterà Mihajlovic di giorno in giorno, anche a seconda delle esigenze della squadra… almeno si spera. Perché, onestamente, a cosa servirebbe un Boateng in più a questo Milan? Discontinuo e poco propenso al ruolo di centrocampista (lì dove più c’è bisogno di qualità). Arriva dalla Germania, fuori rosa, con stagioni fatte di tanto gossip e pochi gol. L’ennesimo recupero, che forse non occorre.

Un altro cavallo di rientro potrebbe essere addirittura Ariedo Braida. Ieri sui quotidiani sportivi l’ex braccio destro di Adriano Galliani veniva descritto ai ferri corti con il Barcellona. Ecco allora l’ipotesi Milan, che lo aveva scaricato  nel 2013 per puntare su qualcuno di più giovane.

Da una B all’altra, sempre nel segno e nelle decisioni di Berlusconi.. chi farà davvero parte del futuro?

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy