Coco: "In casa Milan non c'è una struttura societaria solida"

Coco: “In casa Milan non c’è una struttura societaria solida”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Queste le dichiarazioni rilasciate dall’ex difensore laterale del Milan, Francesco Coco, ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, in merito all’attuale situazione rossonera: “Da quattro o cinque anni, vedo molta confusione, a livello societario: non si capisce in che direzione voglia andare la dirigenza. Si danno le colpe anche ai giocatori, ma la squadra è stata costruita dalla società. Non ci sono idee chiare, gli ultimi tre allenatori che sono stati ingaggiati hanno tutti caratteristiche diverse tra loro. E poi questo Milan aveva bisogno di essere rinforzato in difesa e a centrocampo e, invece, si è investito soprattutto sull’attacco. C’è una confusione generale che parte dalla società. Non c’è una struttura solida“. Sui possibili obiettivi stagionali: “Se giocasse al cento per cento e ottimizzasse tutto, il Milan potrebbe ambire all’Europa League. Juventus, Roma, Napoli e Fiorentina sono superiori. Ma ripeto, se poi non tutto girasse per il meglio, per il terzo anno consecutivo, la squadra resterebbe senza coppe europee“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy