Grande prestazione di Zigoni nella vittoria contro L’Aquila

Grande prestazione di Zigoni nella vittoria contro L’Aquila


Il Milan era chiamato a riscattare la prova opaca giocata lo scorso fine settimana contro il Genoa e invece ha fallito miseramente. Una squadra irriconoscibile ha perso per 4-0 a San Siro contro il Napoli. Decidono la gara le reti di Allan al 13°, di Insigne al 48° e al 68° e l’autogol di Rodrigo Ely al 77°. Inqualificabile la prova dei rossoneri. Gabriel, ex portiere del Diavolo e secondo dei partenopei, è rimasto in panchina per tutta la partita. Se a Milano si fa fatica a sorridere, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Matri, Alessandro (Lazio) – La Lazio di Matri ha battuto in casa per 2-0 il Frosinone, decidono la gara le reti di Keita all’80° e Djordjevic allo scadere. L’ex attaccante del Milan è rimasto in panchina per tutto il match.

Paletta, Gabriel (Atalanta) – L’Atalanta di Paletta ha perso in trasferta per 3-0 contro la Fiorentina, decidono l’incontro le reti di Ilicic al sesto minuto di gioco su rigore, di Borja Valero al 34° e di Verdù allo scadere. Il calcio di rigore è stato provocato proprio dall’ex difensore rossonero che da ultimo uomo ha atterrato Blaszczykowski. Il centrale, avendo interrotto una chiara azione da gol, è stato espulso dall’arbitro Massa. Errore difficilmente perdonabile per un giocatore della sua esperienza, tornerà in campo dopo aver scontato la giornata di squalifica.

Mastour, Hachim (Malaga) – Il Malaga di Mastour ha vinto in casa per 3-1 contro la Real Sociedad. Passano in vantaggio i padroni di casa con Charles al quarto minuto di gioco e raddoppiano sempre con il brasiliano tre minuti più tardi. Al 14° Agirretxe accorcia le distanze per gli ospiti, ma ancora Charles mette il sigillo sul match allo scadere. Mastour non era ancora tra i convocati di Javi Gracia, nonostante il suo tesseramento ufficiale avvenuto il primo ottobre.

Verdi, Simone (Eibar) – L’Eibar di Verdi ha vinto in trasferta per 2-0 contro il Las Palmas, decidono la gara le reti di Berjon al settimo minuto di gioco e di Baston al 62°. L’ex fantasista del Milan è rimasto in panchina per tutta la sfida.

Mastalli, Alessandro (Lugano) – Il Lugano di Mastalli ha pareggiato per 2-2 in trasferta contro il Lucerna. Passano in vantaggio gli ospiti con Rossini al 21°, ma i padroni di casa prima pareggiano con Thiesson al 68° e poi si portano sul 2-1 con Schneuwly al 73°. Culina trova il gol del definitivo 2-2 per il Lugano al novantesimo. L’ex Capitano della Primavera del Milan non era tra i convocati di Zdenek Zeman.

In Serie B:

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Livorno) – Il Livorno della coppia Comi-Vergara ha perso in trasferta per 1-0 contro il Cesena, decide l’incontro la rete di Sensi su rigore al 64°. Vergara non era tra i convocati di Christian Panucci, mentre Comi è subentrato a Bunino all’86°. Troppo poco per essere valutato.

Modic, Andrej (Vicenza) – Il Vicenza di Modic ha battuto in trasferta l’Avellino per 4-1. Passano in vantaggio gli ospiti con Gatto su rigore al 19°, ma i padroni di casa pareggiano con Trotta al 25°. Galano al 33° allunga ancora per i veneti che dilagano con Raicevic al 45° e Giacomelli al 54°. Grande gara dell’ex giocatore della Primavera rossonera che ha primeggiato sulla mediana dei biancorossi, una prova incoraggiante pe il futuro.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha perso in trasferta per 1-0 contro la Virtus Entella, decide il match la marcatura di Masucci al 43°. L’ex esterno rossonero è rimasto in panchina per tutta la gara.

Petagna, Andrea (Ascoli) – L’Ascoli di Petagna ha battuto il Como in trasferta per 4-0, decidono la gara i gol di Giorgi al 25°, di Perez al 27°, di Cacia al 53° e di Jankto al 67°. L’ex bomber rossonero è rimasto in panchina per tutta la partita.

Agazzi, Michael (Middlesbrough) – Il Middlesbrough di Agazzi ha perso in casa per 2-0 contro il Reading, decidono l’incontro le reti di Williams al primo minuto di gioco e di Blackman all’88° su rigore. L’ex portiere del Milan non era tra i convocati di Aitor Karanka.

In Lega Pro:

Di Molfetta, Davide (Benevento) – Il Benevento di Di Molfetta ha perso in trasferta per 3-0, decidono la partita le marcature di Herrera al 25° su rigore, di Giacomarro al 51° e l’autogol di Del Pinto al 57°. Opaca la prestazione del’ex attaccante della Primavera rossonera sostituito al 57° da Cruciani.

Pessina, Matteo (Lecce) – Il Lecce di Pessina ha pareggiato in casa per 0-0 contro il Catania. L’ex difensore della Primavera del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal ha vinto per 2-1 in casa contro L’Aquila. Passano in vantaggio i padroni di casa con Cellini al 32° e pareggiano gli ospiti con Sandomenico al 47°. Finotto al 77° mette il sigillo al match e regala i tre punti alla squadra emiliana. L’ex attaccante del Milan ha giocato una grande gara propiziando il gol della vittoria: Zigoni è stato bravo ed altruista, preferendo servire un assist d’oro a Finotto piuttosto che tirare a porta vuota dopo aver anticipato il portiere in occasione di un avventato retropassaggio della difesa ospite. Oltre all’assist l’ex bomber milanista è andato molto vicino al gol su punizione sul finire del primo tempo.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl