Milan, nessuno ha il posto fisso: anche Diego Lopez è a rischio

Milan, nessuno ha il posto fisso: anche Diego Lopez è a rischio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La crisi del Milan ha fatto male anche a Diego Lopez. Lu+ il giocatore “processato” oggi da Tuttosport, non certo perfetto nelle prime sette giornate di questo campionato dopo i miracoli di quello scorso, nell’occhio del ciclone nel bel mezzo delle enormi critiche mosse alla squadra di Mihajlovic. Non che sia il più colpevole, ma per la prima volta a rischio “taglio” (forse) sì.

Tosto il rapporto dell’ex Real Madrid con il nuovo allenatore. Le prime lamentele sono arrivate a Genova, quando una serie di scelte da parte del numero uno rossonero avevano fatto arrabbiare il serbo a tal punto da far scaldare, come chiaro avviso, Donnarumma. In questo vanno segnalati un paio di segnali importanti: il primo è che il giovanissimo portiere classe ’99 pare, assicurano da Torino, abbia superato Abbiati nelle gerarchie; il secondo riguarda la non sicurezza per nessuno del posto fisso. Contro il Napoli, poi, è arrivata un’altra prestazione sbagliata: “partecipando” al vantaggio di Allan, un rischio pagato a caro prezzo quello di consegnare la palla a Zapata per impostare, e indeciso sulla punizione del 3-0 di Insigne.

Indizi poco confortanti che testimoniano il momento grigio di quasi tutti i singoli della rosa. Sabato all’Olimpico servirà una reazione anche da Diego Lopez, passato nel giro di pochi mesi da certezza affidabile a vittima sacrificale.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy