Eranio licenziato dalla tv svizzera: "Non sono un razzista"

Eranio licenziato dalla tv svizzera: “Non sono un razzista”


“I calciatori di colore sono forti fisicamente, ma quando c’è da pensare spesso sbagliano”. E’ la frase pronunciata dall’ex milanista Stefano Eranio durante la cronaca del match tra Roma e Bayer Leverkusen sulla tv della Svizzera italiana RSI. Affermazioni, riferite all’errore di Rudiger sul secondo gol dei tedeschi, che sono costate il posto a Eranio con l’accusa di razzismo. “Non accetto che si infanghi una persona perbene – spiega oggi l’ex centrocampista rossonera al Corriere dello Sport -. Non sono razzista e la mia storia lo dimostra. Ho giocato con campioni come Desailly che erano dei fenomeni di tattica. Sono stato frainteso, ma non accetto di essere buttato in pasto all’opinione pubblica”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl