Con questo Luiz Adriano il Milan sente la mancanza di Balotelli

Con questo Luiz Adriano il Milan sente la mancanza di Balotelli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Arrivato in estate per fare il titolare, per comporre con Bacca la coppia d’attacco del Milan, Luiz Adriano dopo un inizio di stagione incoraggiante, con il gol all’Empoli, sembra aver perso la bussola. A Torino ha fornito la peggior prestazione da quando è in rossonero e anche le gare precedenti, vedi Napoli o contro il Genoa, non erano certamente state brillanti.

Contro i granata il modulo con le 3 punte non ha agevolato il brasiliano ma questa non deve e non può essere un alibi per giustificare una gara così anonima, così deludente. Resa ancora più amara se confrontata con quella di Bacca, che ha segnato al terzo pallone toccato. Un’involuzione difficile da spiegare quella del brasiliano, un giocatore abituato anche alle pressioni e con una forte esperienza europea, maturata con lo Shaktar Donetsk. Mihajlovic gli ha concesso molta fiducia in questo primo scorcio di stagione, facendolo partire dalla panchina solo nella trasferta di Udine che, caso vuole, coincide anche con l’ultima vittoria del Milan.  Al Friuli giocarono Bacca e Balotelli e proprio super Mario, se dovesse recuperare  dall’infortunio, sarebbe in rampa di lancio per soffiare il posto a Luiz Adriano nella prossima gara interna con il Sassuolo. Il numero 45 prima dei problemi fisici aveva fatto molto bene: la squadra ha bisogno delle sue fiammate, dei suoi lampi improvvisi vista anche la difficoltà nel trovare il gol. Per caratteristiche tecniche è un giocatore che è sempre meglio avere a disposizione, si sta allenando a Milanello da tempo ma i tempi di recupero sono ancora incerti. Che piaccia o no sarebbe un’iniezione di talento e di personalità,  valori che in questo momento mancano alla squadra.

Oltre alla fatica sotto porta Luiz Adriano in questi ultimi match è sembrato un pesce fuor d’acqua in questo gruppo: per niente incisivo, quasi mai pericoloso. Tanta corsa, tanta generosità che però si sono scontrate con giocate con pochissima qualità, ecco perchè le sue prestazioni hanno fatto risaltare ancora di più l’assenza di Balotelli. In questo momento di difficoltà servono più concretezza e cinismo, per il bel gioco bisognerà attendere. Mihajlovic ne è consapevole e il primo a rischiare sembra proprio essere Luiz Adriano, che fino a questo momento ha bucato quasi tutte le chance che il serbo gli ha concesso.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy