Niente luci fuori da San Siro, il Torino per migliorare le esterne

Niente luci fuori da San Siro, il Torino per migliorare le esterne

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo le due sconfitte consecutive contro Genoa e Napoli, il Milan non può permettersi di perdere ancora. Lo sa Sinisa Mihajlovic e lo sanno soprattutto i giocatori che si spera facciano di tutto per evitare di replicare la figuraccia rimediata a San Siro contro i partenopei. Subire un netto 4-0 senza diritto di replica, preoccupa e non poco la società di Via Aldo Rossi che nelle ultime settimane ha scelto di stare molto vicina alla squadra. Dopo la sosta a causa degli impegni delle nazionali in vista degli Europei del 2016, il Diavolo si troverà contrapposto al Torino all’Olimpico. Sarà un impegno molto difficile per i rossoneri che finora in trasferta non hanno certo brillato.

In quattro partite giocate lontano da San Siro, il Milan è riuscito ad ottenere solo un successo. Al Friuli contro l’Udinese alla quinta giornata: una vittoria costruita durante la prima frazione di gioco e in pericolo durante i quarantacinque minuti successivi nonostante i bianconeri non stiano vivendo un periodo felice. I rossoneri hanno invece perso contro la Fiorentina al Franchi in occasione della prima giornata di Campionato, il derby contro l’Inter alla terza e nella penultima giornata di Serie A al Marassi contro il Genoa. Il Diavolo ha conquistato solo tre punti dei dodici a disposizione, un dato che preoccupa molto Mihajlovic in vista della gara del prossimo fine settimana. Alla luce dei fatti però una considerazione è d’obbligo.

Per un attimo tralasciamo le difficoltà incontrate dal Diavolo in trasferta a Torino negli ultimi anni, un solo successo in cinque incontri giocati, e concentriamoci su quanto sarebbe utile una vittoria in questo momento delicato. Sarebbe un segnale forte, tornare a vincere e farlo in trasferta lo amplificherebbe. Farlo in esterna e su un campo ostico come quello dell’Olimpico di Torino, contro una squadra che ha perso punti solo contro il Carpi, lo renderebbe davvero speciale. Giocare un buon calcio e far divertire il pubblico, in questo momento non è importante. “Vincere è l’unica cosa che conta” diceva Mihajlovic qualche mese fa e adesso è arrivato il momento di farlo. Non si sta parlando di ambizioni in classifica, ma solo di quello che gioverebbe al Milan.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy