Monchi (ds Siviglia): “Bacca? Vendiamo per sopravvivere, non per crescere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ stato Bacca il pezzo grosso venduta dal Siviglia in estate, sostituito da Immbile. Il direttore sportivo degli spagnoli, Monchi, ha spiegato come sopravvive un club come il Siviglia a livello economico. “Non vendiamo per crescere, ma al di sopra delle nostre possibilità reali. Abbiamo sempre vissuto sul filo del rasoio, dal primo luglio – quando inizia l’esercizio contabile – abbiamo un debito di 20, 25 milioni di euro. Tuttavia la gente parla bene di noi. Noi dobbiamo scoprire valori che creano guadagni grazie alle performance atletiche, come Dani Alves e Adriano, Rakitic, Seydou Keita o Bacca. Con Alves abbiamo avuto guadagni bestiali, ma abbiamo vinto cinque titoli. I successi sportivi sono stati raggiunti”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook