Mihajlovic: "Vittoria di cuore e carattere. Donnarumma sulle orme di Buffon. I tifosi hanno diritto a protestare, ma ci sono vicini"

Mihajlovic: “Vittoria di cuore e carattere. Donnarumma sulle orme di Buffon. I tifosi hanno diritto a protestare, ma ci sono vicini”


Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan, commenta così la sofferta vittoria odierna contro il Sassuolo:

RADIO RAI

Abbiamo tirato tredici volte contro una in porta, abbiamo sempre creduto al successo e credo sia una vittoria meritata. Donnarumma credo possa percorrere la strada di Buffon, è giovane ma è bravo. Oggi non è stato molto impegnato. Non voglio polemiche sul portiere, Diego Lopez è importantissimo, ma nelle ultime settimane non l’ho visto benissimo e ho preferito cambiare. Vedremo la prossima settimane cosa succederà. La contestazione? I tifosi hanno tutto il diritto di fischiare, ma ci hanno acora una volta sostenuto“.

SKY SPORT

Non sono rilassato, ma soddisfatto per una vittoria importante. Siamo stati avvantaggiati dall’espulsione, ma non abbiamo rischiato nulla prendendo gol sull’unico loro tiro. Abbiamo vinto con carattere e cuore. A me non piace parlare dei singoli, quando si vince è merito di tutti, io sono pagato per fare le scelte e mi prendo la responsabilità. Quando poi queste scelte sono indovinate mi fa piacere, io cerco sempre di fare le cose logiche. Diego Lopez è un portiere importante che stimo molto, può capitare un calo di forma, e avendo un portiere predestinato come Donnarumma, ho scelto lui perchè io non guardo all’età di un giocatore. Sono contento di entrambi i portieri, hanno personalità e qualità. Oggi avevamo solo due attaccanti a disposizione, le stiamo tentando tutte cambiando modulo e giocatori, non ho messo le due punte dall’inizio perchè altrimenti non avevo nessuno con cui cambiare la partita dalla panchina. Quando avremo tutti gli attaccanti a disposizione, potremo divertici, ora giochiamo più col carattere che con la tattica. Ho visto gli striscioni, i tifosi hanno diritto a protestare civilmente, ma li voglio ringraziare perchè hanno dimostrato di voler bene al Milan”.

MEDIASET PREMIUM

Quella del portiere è stata una scelta tecnica. Diego Lopez è un portiere che stimo molto, ma nelle ultime settimane ho visto meglio Donnarumma e ho deciso di metterlo in porta. Non guardo l’età, guardo solo se uno è bravo o meno bravo. Non c’è niente di male, Donnarumma sta facendo bene, in questo momento è quello che mi dà più sicurezza. È il titolare? Vediamo, ha tutte le qualità per diventare forte, è un predestinato. Bruciarlo? Non stiamo giocando col fuoco, poi ci si lamenta quando non si fanno giocare i ragazzi. Siamo in questa situazione già dall’inizio della stagione. Le difficoltà ci sono, ma era importante vincere e lo abbiamo fatto meritatamente, nonostante il Sassuolo abbia giocato in dieci uomini. Abbiamo preso un tiro in porta e un gol, è un momento così. Ma i ragazzi non hanno mai mollato e hanno avuto la forza di reagire. I tifosi hanno diritto di protestare, condivido. Li ringrazio perché durante la partita hanno sostenuto la squadra ed quello che bisogna fare. Durante la partita bisogna sostenere, poi al termine si può fischiare. Ci sono stati dei fischi dopo qualche errore, ma ci sta. Con Berlusconi ci siamo visti negli spogliatoi e ci sentiremo in settimana, come d’abitudine. Sono soddisfatto, abbiamo creato un po’ di occasioni. Siamo stati un po’ imprecisi e sfortunati, ma la squadra non ha mai mollato. È un momento così, queste partite bisogna vincerle con il carattere e il cuore. Anche in undici contro undici non abbiamo rischiato niente. Quando si subiscono gol tutti hanno responsabilità. Ha preso gol sul suo palo, ma si vince e si perde in undici. Il problema è che prendiamo gol a ogni tiro in porta. Anche questo cambierà, bisogna crederci e lavorare. La squadra è unita e lavora bene durante la settimana. Non era facile affrontare il Sassuolo in questo momento psicologico. Per noi era una partita decisiva. Cerci ha giocato due partite da titolare perché siamo passati dal 4-3-1-2 al 4-3-3, quindi può giocare nel suo ruolo naturale. Oggi ha fatto bene, è uno dei pochi che salta l’uomo, ha velocità e tecnica. Se continua così potrà avere spazio“.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl