Senza Bertolacci spazio a Nigel?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sospiro di sollievo in casa Milan: l’infortunio di Andrea Bertolacci è meno grave del previsto. Ma il centrocampista della Nazionale difficilmente prenderà parte a Milan-Sassuolo. Così Sinisa Mihajlovic è obbligato a studiare le possibili alternative. Quale momento più giusto per schierare il 4-4-2 con Montolivo accanto a De Jong?

Il 4-3-3 non ha particolarmente impressionato contro il Torino, nel Trofeo Berlusconi invece ha deluso e addirittura spaventato i tifosi. Per inerzia non è un modulo da Milan, Inzaghi ne sa qualcosa. Ciò nonostante Mihajlovic dovrebbe riproporlo domenica con Montolivo, Kucka e uno tra Poli e De Jong. L’allergia dell’olandese al 4-3-3 potrebbe favorire Andrea Poli, una delle poche note liete dell’ultimo periodo. Se Nigel De Jong non dovesse giocare neanche senza il convalescente Bertolacci allora l’olandese diventerà un caso. Il suo rinnovo, lo scorso Giugno, è stato voluto in primis da Sinisa Mihajlovic che per carattere e virtù si sposava alla perfezione con il suo mediano. Ma i cattivi risultati e il ritorno in cabina di regia di capitan Montolivo hanno condannato Nigel che nel derby di mercoledì ha dato un’altra buona motivazione al proprio allenatore per non essere preso in considerazione in vista del Sassuolo.

E allora perchè non 4-4-2 con il vice capitano Nigel insieme al capitano Riccardo? D’altronde è l’unica soluzione plausibile per rivedere in campo i due, magari con Bonaventura a sinistra e Kucka o Cerci a destra. Ma in questo periodo di poche certezze potrebbe essere l’ennesimo azzardo. Animo Sinisa

 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook