SM ESCLUSIVO/ Giancarlo Capelli (Il Barone): "Berlusconi: si parla di gelo padre-figlia. Squadra senza palle. Galliani indagato? Mi..."

SM ESCLUSIVO/ Giancarlo Capelli (Il Barone): “Berlusconi: si parla di gelo padre-figlia. Squadra senza palle. Galliani indagato? Mi…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervenuto telefonicamente al nostro programma “SpazioMilan – L’emozione rossonera“, in onda ogni martedì dalle 12 alle 13.40 su Top Calcio24, canale 114 del digitale terrestre, e su WingaTv, canale 63 del digitale terrestre, Giancarlo Capelli, storico capo-ultras della Curva Sud, meglio conosciuto col soprannome di “Barone”, ha parlato della vicenda di Galliani e dall’indagine che lo riguarda presso la procura di Parma: “Non è bello ridere sulle disgrazie altrui, sinceramente non sapevo questa notizia. Mi auguro da tifoso milanista che il Milan sia fuori da questa situazione che farebbe ancora più male a società e tifosi. Sarà la magistratura a fare le indagini, se ha sbagliato è giusto che paghi le conseguenze. Galliani non è in un momento felicissimo, ora ci saranno tre partite che il Milan deve fare risultato, altrimenti non merita di lottare per i posti alti, e questo non farà piacere ai tifosi“.

Capelli ha poi parlato del momento del Milan: “Anche io mi aspettavo molto di più dal Milan di Mihajlovic, la sconfitta col Napoli mi ha deluso. Ora pensiamo a sabato, col Torino sarà una partita difficilissima. A Berlusconi non gli si può rimproverare niente, perchè ha speso 90 milioni di euro, forse manca qualcosa a centrocampo ma i soldi sono stati spesi. Non mi capacito perchè i giocatori in campo sembrino impauriti, sono fortunati a giocare nel Milan e quindi dovrebbero entrare in campo e dare il massimo di sè stessi. Le parole di Honda? Lui non è un fenomeno, secondo me non è nella posizione di fare queste dichiarazioni. Per me i giocatori devono solo giocare e dare il massimo in campo e lui non è uno di questi“.

Il Barone ha poi detto la sua sul rapporto tra Barbara Berlusconi e suo padre: “Barbara è una ragazza molto attiva e guarda avanti, è giovane ed ha prospettive più ampie. Mi dispiace che il presidente abbia bocciato il suo progetto sullo stadio, me ne sono meravigliato anche io. A me risulta anche dai giornali che è un po’ di tempo che Barbara e il padre non si parlino, lei è rimasta molto delusa dalla bocciatura dello stadio“.

La chiusura è sul Trofeo Berlusconi, che si giocherà mercoledì 21 alle ore 18: “Giovedì faremo la riunione della Curva e decideremo, ma penso che saremo presenti perchè è ricordare il papà del nostro presidente. Secondo me non ci sarà molta gente, anche per via dell’orario, ma penso che la Curva sarà presente, secondo me è giusto andare“.

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy