Dopo Torino il bicchiere è mezzo vuoto: ecco i due camerieri (per gennaio) che possono riempirlo

Dopo Torino il bicchiere è mezzo vuoto: ecco i due camerieri (per gennaio) che possono riempirlo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Simone Basilico è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, e collabora con Sprint & Sport, giornale di informazione sportiva di calcio giovanile e dilettantistico di Lombardia e Piemonte. E’ una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero. 

Ammetto di non essere riuscito a vedere tutta la partita di Torino. Giornata snervante, pensavo di rilassarmi un po’ proprio alla sera davanti alla televisione. Invece mi sono perso i primi quindici minuti del secondo tempo: mi sono addormentato proprio all’intervallo, o probabilmente anche prima, ma davvero rimanere svegli dopo un primo tempo del genere era dura. Ho ceduto e le palpebre hanno vinto la loro personale battaglia contro la mia forza di volontà.

Quando mi sono svegliato eravamo ancora sullo 0-0. E purtroppo Luiz Adriano era ancora in campo, così come Bertolacci. Ho sperato che Mihajlovic avesse ascoltato le mie preghiere, ma niente da fare. Per fortuna che almeno Bacca ha fatto quello per cui è pagato: segnare, punto e stop. Non mi interessa come. Peccato poi che Diego Lopez, pagato per parare, non abbia compiuto il suo dovere. Ma chi vede il bicchiere mezzo pieno dopo un pareggio in trasferta contro il Torino evidentemente ha visto un’altra partita. Contro quel Torino, meglio specificare. Perché dopo essere andato in vantaggio hai smesso di giocare e hai lasciato scatenare i granata, che in qualche modo un gol lo trovano sempre. Se poi ci metti anche il fatto che in questo periodo sei più perforabile di una zanzariera, allora ecco che il gioco è presto fatto. Siamo una squadra mediocre, lo abbiamo sempre detto. Ma almeno avevamo fiducia in Mihajlovic, che sinceramente sta deludente. Non volevo calcio-champagne a San Siro, ma almeno una squadra con gli attributi. Al momento, caro Sin20isa, mancano proprio questi agli undici in campo.

In compenso abbiamo già salutato le ambizioni europee. Sette punti dopo otto giornate sono tanti da recuperare, non fidatevi di chi dice il contrario: vuole solo tenere aperto un campionato che fra un paio di giornate vedrà tre squadre prendere il largo. E’ solo questione di tempo. Lo stesso tempo che il Milan non ha, anche se la suggestione di due clamorosi ritorni a gennaio potrebbero far saltare dalla sedia qualcuno: Pirlo in cabina di regia durante la sosta del campionato americano (un po’ come fece Beckham…), Tevez in avanti a regalare gol e gioie ai tifosi rossoneri. Poi ricordatevi di svegliarmi, mi raccomando: il secondo tempo è già iniziato!

Twitter: @SBasil_10

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy