Tricella elogia i difensori rossoneri: "Romagnoli meriterà un posto al prossimo Mondiale, De Sciglio ha qualità"

Tricella elogia i difensori rossoneri: “Romagnoli meriterà un posto al prossimo Mondiale, De Sciglio ha qualità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’ex difensore di Hellas Verona e Juventus, Roberto Tricella, ai microfoni di tuttomercatoweb.com, ha analizzato la situazione dei difensori italiani, un tempo punto di forza della nostra nazionale e e che oggi stanno vivendo un momento di difficoltà: “Adesso di difensori bravi sembra che non ce ne siano più. Siamo sempre stati i migliori al mondo, adesso le generazioni stanno deludendo. I tre della Juventus garantiscono il maggior grado di affidabilità, per il resto credo che in prospettiva Rugani e Romagnoli meriteranno un posto ma più verso il Mondiale. Per l’Europeo dico Astori, che sta dando garanzie. Purtroppo in Serie A di centrali italiani ne giocano pochi“.

Un’investitura futura per il centrale del Milan e un elogio di Tricella per una laterale rossonero che a Milano sta vivendo stagioni difficili, anche se Conte gli ha sempre dato fiducia: “De Sciglio può starci bene, è giovane ed ha qualità. Darmian è uno di quelli che è migliorato negli anni, ha dimostrato di essere un ragazzo intelligente, confermandosi al Manchester United. E’ quello davanti a cui togliersi il cappello e fargli i complimenti”.

Infine l’ex campione d’Italia con gli scaligeri ha parlato anche di Ranocchia, obiettivo di mercato del Milan: “Paga gli ultimi anni dell’Inter, avesse giocato alla Juventus avrebbe fatto bene. Ha qualità per giocare ad alti livelli, gli darei una seconda chance. L’ho provato sulla mia pelle: in una gara puoi fare 5 cose buone ed 1 negativa. In questo periodo gli viene sottolineata solo quella”.

 

foto:calcionews24

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy