Giovanni Galli: “Le colpe sono di tutti. A questa squadra manca personalità e raggiungere la Champions è impensabile”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’edizione odierna di Tuttosport, ha pubblicato una lunga intervista all’ex portiere rossonero Giovanni Galli: Se i meriti quando si vince sono di società, tecnico e giocatori, allora adesso sono tutti responsabili. E’ troppo comodo dire che la colpa è solo di uno. Ho apprezzato quanto fatto dal club rossonero la scorsa stagione, quando resosi conto che qualcosa era stato sbagliato con Inzaghi, ha però deciso di terminare il campionato con Pippo. C’è stata coerenza, un segnale da grande società. Si è aspettato giugno per far partire un nuovo progetto con Mihajlovic. Purtroppo però i problemi dell’anno scorso, soprattutto di personalità dei giocatori, stanno riemergendo. Si pensava che l’arrivo di un allenatore come Mihajlovic potesse bastare, però bisogna trovare giocatori permeabili a ricevere gli insegnamenti. Questa è la chiave. Comunque stanno riemergendo fantasmi del passato e raggiungere un posto in Champions è impensabile. Balotelli? E’ un giocatore sopra la media ma deve capire che da solo non può farcela. Se lavora per la squadra può fare la differenza”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook