Scontata la squalifica, riecco Jack

Sabato sera, in occasione della sfida contro la Juventus, Jack Bonaventura dovrebbe tornare in campo dal primo minuto. Assente per squalifica durante il deludente pareggio interno contro l’Atalanta, andato in scena nell’ultimo turno di Serie A, l’esterno offensivo originario delle Marche è pronto a riprendersi le redini dell’attacco rossonero.

Un recupero importante, quest’ultimo, per la compagine di Sinisa Mihajlovic che, contro la Dea, oltre ad avere evidenziato problemi in fase di interdizione, non ha presentato uomini in grado di saltare i dirimpettai, proporre giocate interessanti, servire al meglio Bacca e creare superiorità numerica sulle corsie laterali. Corsie laterali che, tra l’altro, per lo meno in fase di copertura, rappresentavano il tallone d’Achille dell’Atalanta.

LEGGI ANCHE:  Il Milan vuole prenderlo a giugno: c'è l'ok del giocatore!

Bene, contro la Juventus, qualora non incappasse in infortuni dell’ultim’ora e riuscisse a scendere in campo, Bonaventura dovrebbe garantire spinta sulle fasce, creatività, mobilità, ripiegamenti costanti, propensione all’inserimento e alla conclusione dalla distanza, assist intelligenti per il centravanti e personalità. Insomma, per lo scacchiere tecnico-tattico rossonero, il rientro di Jack è a dir poco fondamentale. Con lui in campo, salvo colpi di scena, il Milan dovrebbe acquisire lucidità, corsa, dinamismo, equilibrio, imprevedibilità e qualità. Il tutto, sia chiaro, serate no permettendo. Provare per credere.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy