Con la Juve in campo i migliori 11, Bacca deve essere fra questi

bacca 6 milan-palermo (Spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Si inizia a sentire il clima del big match che sale d’intensità e comincia a far vibrare le emozioni e l’impazienza di chi vede questo Juventus-Milan come un aut aut tra le due formazioni più blasonate d’Italia. E quando la partita è una di quelle delle grandi occasioni a entrambe le squadre serviranno tutti i giocatori al gran completo, nonostante questa pausa delle nazionali possa lasciare qualche strascico su chi almeno in teoria dovrebbe essere un titolare indiscusso.

Infatti, tra le file del Milan tutto sembra già deciso: Sinisa Mihajlovic non ha intenzione di cambiare modulo e proseguirà col 4-3-3, con Bonaventura e Cerci confermati sugli esterni. Il vero dubbio è per chi sarà la punta centrale. Carlos Bacca, impegnato con la Colombia nelle gare di qualificazione al mondiale, non tornerà prima di giovedì, e potrà effettuare coi compagni solo un allenamento prima della gara di sabato sera. Contando che il volo transoceanico solitamente genera scompensi nel fisico umano, e che tale fisico per una partita così importante deve essere al 100%, in molti sarebbero portati a pensare che il tecnico serbo preferirà dal primo minuto Luiz Adriano.

La sfida col Torino, però, ci ricorda quanto il brasiliano non sia riuscito a lasciare il segno partendo dall’inizio, mentre quando chiamato a sgomitare a partita in corso abbia decisamente fatto meglio. Bacca invece si è dimostrato leader di questo attacco e cecchino infallibile sottoporta. Proprio per questo l’attaccante colombiano è considerato più forte del brasiliano in termini assoluti. E in una gara importantissima come lo è quella contro la Juventus deve giocare chi effettivamente è il più forte, quindi Carlos Bacca. Con buona pace del povero Luiz Adriano.