Abate: “Abbiamo vinto con merito, Mihajlovic è un grande”. Le sue parole a Premium e MC

abate floro flores milan-sassuolo (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate, al termine di Frosinone-Milan da Ignazio Abate:

MEDIASET PREMIUM

Meritatamente, abbiamo portato a casa una vittoria importantissima e, ora, dobbiamo finire bene il girone d’andata per iniziare alla grande il girone di ritorno. Mihajlovic è stato un grande, a fine primo tempo, ci ha detto che eravamo sotto immeritatamente. Eravamo troppo frettolosi di voler sfondare, arrivavamo sui venticinque-trenta metri con facilità. Mio figlio mi ha chiesto se gli facessi un gol. Il destino ha voluto così, ma la prestazione della squadra è stata ottima“.

MILAN CHANNEL

“Non mi piace tanto parlare di me, diciamo la verità: anche oggi, eravamo immeritatamente sotto, abbiamo fatto degli errori, però, la squadra, come atteggiamento, mi è piaciuta, ci siamo fatti trovare pronti, sotto quel punto di vista. Poi nel secondo tempo abbiamo meritato la vittoria. Sento tante voci su di noi, le chiacchiere le porta via il vento. Mi spiace che il Mister venga ingiustamente attaccato sui giornali. Non ci sarebbe bisogno, perchè è un grande uomo e ha le spalle grandi, ma voglio dire queste cose. Noi vogliamo fortemente andare in Europa, sarà difficile, ma qui non molla nessuno e sputeremo sangue fino alla fine, potete scommetterci. La squadra, in questo campionato, ha dimostrato, quando vuole, di essere una grande squadra. Quello che ci manca è la continuità, abbiamo una classifica che dobbiamo metterci in testa non ci deve appartenere. Se mettiamo questo spirito è dura batterci. Il Mister è un uomo leale, quando ci deve cazziare ci cazzia, quando deve farci i complimenti, ce li fa. A volte, non riesco a capire perchè diamo il cento per cento in allenamento e, poi, alla domenica, non facciamo prestazioni all’altezza”.