Ancelotti: “Il Bayern è una grande società: dovrò tenerla competitiva in Germania e in Europa”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate, a Goal.com, da Carlo Ancelotti che, da luglio, siederà sulla panchina del Bayern Monaco: “Il Bayern, a detta di tutti, è una grande società, competitiva e seria: il mio obiettivo è tenerla competitiva in Germania e in Europa. Credo che la Germania, negli ultimi anni, dopo il 2006, abbia fatto dei grandi investimenti: hanno ricostruito gli stadi e sono diventati una Nazione molto competitiva, a livello europeo. Mi incuriosisce soprattutto l’atmosfera che incontrerò sui campi, perché mi sembra, che a livello ambientale, con gli stadi sempre pieni, si crei intorno al calcio una bella atmosfera. Questa è la cosa che mi incuriosisce di più. Non mi preoccupa nulla, vado a fare un’esperienza nuova e interessante e sono sinceramente contento di scoprire un nuovo Paese, ricco di stimoli. La cosa che in questi anni mi ha più arricchito è stata senza dubbio quella di conoscere le varie culture, le abitudini nei vari Paesi, credo che in Germania sarà un’esperienza di questo tipo in più, molto interessante. Il tedesco? Ho già iniziato, non è facile, questo lo posso confermare“.