La Prealpina, furti a Milanello: arrestato l’ex cognato di Galliani

milanello
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Accade qualcosa di strano nelle stanze di Milanello. Per una volta non si parla di complotti o faide di spogliatoio pro o contro Sinisa Mihajlovic. Nei magazzini della cittadella rossonera di Carnago sembra che sparisca l’abbigliamento destinato ai giocatori. Secondo quanto riferito dal quotidiano locale La Prealpina, i responsabili della struttura hanno segnalato gli episodi alla Digos della Questura di Varese che hanno posizionato alcune telecamere per scovare i responsabili. E così gli occhi elettronici hanno individuato, ieri, un magazziniere di 52 anni intento ad allontanarsi con un paio di scarpe, due pantaloncini e una felpa, tutto griffato “Ac Milan”. L’uomo, di origine marocchina, è stato arrestato in flagranza di reato ed è l’ex cognato di Adriano Galliani. La sua consorte, infatti, è la sorella dell’ex moglie dell’amministratore delegato rossonero.