CorSport: mese di gennaio decisivo per le sorti del Milan

mihajlovic 2 milan-atalanta (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il mese di gennaio, per le sorti del Milan, sarà a dir poco decisivo. Come ricorda il Corriere dello Sport, al rientro dalla sosta, i rossoneri dovranno vedersela con un calendario tutt’altro che semplice, in cui saranno chiamati ad affrontare il Bologna, squadra in ripresa e in buone condizioni fisiche, la Roma e la Fiorentina, compagini sulla carta molto forti, l’Empoli, club rivelazione del campionato in corso, e l’Inter. Tutte partite, queste ultime, che diranno se gli uomini di Mihajlovic possano riuscire ad accedere alla prossima edizione della Champions League o, per lo meno, dell’Europa League. Ma non finisce qui. Il 13 gennaio, andrà in scena l’importantissima gara interna contro il Carpi, valida per i quarti di finale di Coppa Italia. Una partita da non sbagliare, quella contro gli emiliani, dal momento che, in caso di successo, in semifinale, il Diavolo affronterebbe lo Spezia o l’Alessandria, nella semifinale di TIM Cup, e potrebbe quindi disporre di un’occasione in più per qualificarsi alla prossima edizione dell’Europa League.