Grande impatto di Suso con la maglia del Genoa: lo spagnolo segna il primo gol in A

Grande impatto di Suso con la maglia del Genoa: lo spagnolo segna il primo gol in A


Un Milan bello da vedere ha superato brillantemente l’esame Fiorentina e compie un balzo avanti in classifica: 2-0 il risultato finale. La squadra di Sinisa Mihajlovic, ora al sesto posto, raccoglie finalmente una bella vittoria contro un team ben organizzato come quello Viola. I rossoneri sbloccano subito la partita grazie alla rete di Bacca, ispirato da Bonaventura, al terzo minuto di gioco. Gli undici di Paulo Sousa prendono in mano il pallino del gioco, senza però risultare pericolosi davanti a Donnarumma. Chiude definitivamente il match la rete di Boateng all’88°, subentrato pochi minuti prima a Niang. Se a Milano finalmente si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Matri, Alessandro (Lazio) – La Lazio di Matri ha pareggiato in trasferta per 2-2 contro il Bologna. Passano in vantaggio i padroni di casa con Giaccherini al secondo minuto di gioco e raddoppiano con Destro al 18°. Accorciano le distanze gli ospiti con Candreva al 71° su rigore e pareggiano con Lulic al 77°. L’ex attaccante rossonero è rimasto in panchina per tutta la gara.

Gabriel (Napoli) – Il Napoli di Gabriel ha vinto in casa per 3-1 contro il Sassuolo. Passano in vantaggio gli ospiti con Falcinelli su rigore al terzo minuto di gioco, pareggiano i padroni di casa con Callejon al 19°: La doppietta di Higuain con le reti al 42° e al 93° chiude definitivamente l’incontro. L’ex portiere del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

Suso (Genoa) – Il Genoa di Suso ha vinto per 4-0 in casa contro il Palermo, decidono l’incontro i gol di Suso al quarto minuto di gioco, di Pavoletti al 71°, di Rincon al 75° e ancora di Pavoletti all’88°. Ottima la prestazione dell’ex fantasista rossonero che è stato sostituito, tra gli applausi del Marassi, da Capel al 60°: in occasione della rete è stato lesto ad approfittare del passaggio filtrante di Perotti e abile nel superare Sorrentino con un pallonetto.

Paletta, Gabriel (Atalanta) – L’Atalanta di Paletta ha pareggiato in casa per 1-1 contro l’Inter. Passano in vantaggio i padroni di casa grazie all’autorete di Murillo al 17°, pareggiano gli ospiti grazie all’autorete di Toloi al 25°. L’ex difensore del Milan non era tra i convocati di Edy Reja a causa dell’infortunio muscolare rimediato in settimana. Il numero 29 nerazzurro rimarrà fermo ai box per circa un mese

Mastour, Hachim (Malaga) – Il Malaga di Mastour ha perso in trasferta per 2-1 contro il Siviglia. Passano in vantaggio i padroni di casa con Gameiro al 40° e raddoppiano con lo stesso attaccante francese due minuti più tardi. Vana la rete di Charles al 72° per gli ospiti. L’ex fantasista rossonero non era tra i convocati di Javi Gracia.

Verdi, Simone (Eibar) – L’Eibar di Verdi ha vinto in casa per 5-1 contro il Granada. Passano in vantaggio i padroni di casa con Inui al 35° e raddoppiano con Sergi Enrich tre minuti più tardi. Accorciano le distanze gli ospiti con El Arabi al 65°, ma ancora Sergi Enrich allunga al 68°. Borja Baston chiude definitivamente il match segnando al 74° e al 79°. L’ex fantasista del Milan è subentrato a Sergi Enrich all’80°: ha giocato troppo poco per essere valutato.

In Serie B:

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Livorno) – Il Livorno della coppia Comi-Vergara ha perso in trasferta per 2-1 contro il Pescara. Passano in vantaggio gli ospiti con Moscati al 56°, pareggiano i padroni di casa con Cocco al 66° su rigore. Allo scadere, Caprari decide il match per i biancoazzurri ancora dal dischetto. Opaca la prestazioni di Vergara al centro della difesa toscana, mentre Comi è stato sostituito al decimo minuto di gioco da Jelenic. L’attaccante rossonero ha lasciato spazio al terzino amaranto per sopperire all’espulsione rimediata da Emerson al secondo minuto di gioco.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha perso in trasferta per 1-0 contro la Virtus Lanciano, decide il match la rete di  Di Francesco all’88°. L’attaccante del Milan è subentrato a Marchi al 66°, buona la sua gara pur non riuscendo a sbloccare il risultato per i piemontesi.

Modic, Andrej (Vicenza) – Il Vicenza di Modic ha vinto in casa per 2-1 contro il Modena. Passano in vantaggio gli ospiti con Luppi al 47°, pareggiano i padroni di casa con Raicevic al 75°. Lo stesso attaccante ha deciso il match allo scadere per i veneti. L’ex centrocampista della Primavera rossonera è rimasto in panchina per tutta la gara.

Petagna, Andrea (Ascoli) – L’Ascoli di Petagna ha perso in trasferta per 4-0 contro l’Entella, decidono il match le reti di Masucci al 28°, di Caputo su rigore al 31° e al 34° e di Iacoponi al 39°. Il passivo poteva essere inferiore per i bianconeri se Cacia non avesse sbagliato un rigore al 67°. Opaca la prestazione dell’ex attacante del Milan.

Agazzi, Michael (Middlesbrough) – Doppio impegno per il Middlesbrough di Agazzi. Nel turno infrasettimanale ha vinto in trasferta per 1-0 contro il Brentford, decide l’incontro l’autorete di Button al 61°. Nel weekend ha perso in casa 1-0 contro il Bristol City, decide il match il gol di Burns allo scadere. In entrambe le occasioni, l’ex portiere rossonero non era tra i convocati di Aitor Karanka.

In Lega Pro:

Pessina, Matteo (Lecce) – Il Lecce di Pessina ha pareggiato per 0-0 in trasferta contro l’Andria. L’ex difensore della Primavera del Diavolo non era tra i convocati di Piero Braglia perché in procinto di cambiare maglia per il resto della stagione.

Di Molfetta, Davide (Benevento) – Il Benevento di Di Molfetta ha vinto in trasferta per 5-0 contro il Messina, decidono il match le reti di Ciciretti al sesto minuto di gioco, di Cissè al 20°, di Del Pinto al 48°, ancora di Ciciretti al 56° e di Marotta al 66°. L’ex attaccante della Primavera milanista è rimasto in panchina per tutta la gara.

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal di Zigoni ha pareggiato per 1-1 in trasferta contro la Lucchese. Passano in vantaggio gli ospiti con Finotto al 12°, pareggiano i padroni di casa con Sartore all’83°. L’ex attaccante del Milan ha giocato una buona gara: ha propiziato la rete del vantaggio biancoazzurro ed è andato vicino lui stesso al gol del raddoppio, sfortunato in almeno un paio di occasioni.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl