Suso ancora decisivo: batte una punizione magistrale e propizia il gol del vantaggio del Genoa

Suso ancora decisivo: batte una punizione magistrale e propizia il gol del vantaggio del Genoa


Dopo la convincente vittoria contro la Fiorentina, il Milan pareggia contro l’Empoli di Marco Giampaolo: 2-2 il risultato finale. Al Castellani va in scena una partita a fasi alterne: la squadra di Sinisa Mihajlovic passa in vantaggio all’inizio di entrambe la frazioni di gioco per poi farsi puntualmente recuperare dai toscani che non hanno paura e se la giocano sempre a viso aperto. I rossoneri segnano il momentaneo vantaggio con Bacca al settimo minuto di gioco, ma è Riccardo Saponara ad inventare per Zielinksi che insacca l’1-1 al 31°. Nel secondo tempo, come anticipato, il copione non cambia: gol di Bonaventura al 47° e Maccarone che trova il pareggio definitivo al 60°. Se a Milano si fa fatica a sorridere, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Matri, Alessandro (Lazio) – La Lazio di Matri ha battuto 4-1 in casa il Chievo Verona. A sorpresa passano in vantaggio gli ospiti con Cesar al quinto minuto di gioco, ma pareggiano i padroni di casa con Candreva su rigore al 66°. I biancoazzurri si portano sul 2-1 con Cataldi al 72° prima di dilagare grazie alle reti ancora di Candreva all’81° e di Keita durante gli ultimi istanti di gara. Il passivo poteva essere inferiore per i veneti se Paloschi, vecchia conoscenza rossonera, non avesse sbagliato un calcio di rigore all’84°. Matri è subentrato a Djordjevic ad inizio ripresa, buona la sua prestazione: dal suo ingresso, i laziali sono riusciti prima a pareggiare e poi chiudere alla grande una gara iniziata in salita.

Gabriel (Napoli) – Il Napoli di Gabriel ha vinto in trasferta per 4-2 contro la Sampdoria. Passano in vantaggio gli ospiti con Higuain al nono minuto di gioco e raddoppiano con Insigne su rigore al 18°, ma i padroni di casa accorciano le distanze al 45° con Correa. Hamsik allunga ancora al 60° per i partenopei, ma Eder illude i blucerchiati al 73° e porta il risultato sul 3-2. Ci pensa Mertens a chiudere definitivamente il match al 79° per gli uomini di Maurizio Sarri. L’ex portiere del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

Suso (Genoa) – Il Genoa di Suso ha pareggiato in trasferta per 1-1 contro l’Hellas Verona. Passano in vantaggio gli ospiti con un autogol di Coppola al 19°, pareggiano i padroni di casa con Pazzini al 39°. Il gol dei liguri è stato propiziato da una grande punizione battuta da Suso e finita sul palo: il pallone, dopo aver colpito il legno, è finito addosso al portiere veneto e carambolato in rete. In questi casi la marcatura non viene assegnata a chi ha calciato, ma a chi ha deviato in porta la sfera destinata a tornare in campo dopo aver colpito il palo. Buona comunque la prestazione dell’ex fantasista del Milan, sostituito da Cerci al 59°. Quest’ultimo è passato in prestito dal Diavolo al Genoa durante il mercato invernale, ma il cartellino è rimasto di proprietà dell’Atletico Madrid.

Paletta, Gabriel (Atalanta) – L’Atalanta di Paletta ha pareggiato in trasferta per 0-0 contro il Frosinone. L’ex difensore del Milan non era tra i convocati di Edy Reja a causa dell’infortunio muscolare rimediato in settimana. Il numero 29 nerazzurro rimarrà fermo ai box per circa un mese.

Mastour, Hachim (Malaga) – Il Malaga di Mastour ha perso in casa per 2-1 contro il Barcellona. Passano in vantaggio i blaugrana con El Haddadi al secondo minuto di gioco, ma i padroni di casa pareggiano con Juanpi al 32°. Messi chiude definitivamente il match al 51° per gli ospiti. L’ex fantasista rossonero non era tra i convocati di Javi Gracia.

Verdi, Simone (Eibar) – L’Eibar di Verdi ha perso in trasferta per 5-2 contro l’Athletic Bilbao. A sorpresa passano in vantaggio gli ospiti con Borja Baston al quarto minuto di gioco, ma i padroni di casa prima pareggiano al 12° con Aduriz e poi dilagano segnando con Merino al 27° e Laporte al 40°. L’Eibar accorcia le distanze con Baston al 50° su rigore, ma chiudono definitivamente il match per i biancorossi le reti ancora di Aduriz al 52° e l’autorete di Dos Santos all’80°. L’ex fantasista del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

In Serie B:

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Livorno) – Il Livorno della coppia Comi-Vergara ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Como. Passano in vantaggio gli ospiti con Pettinari al 59°, pareggiano i padroni di casa con Borghese al 74°. Ottime le prove dei due rossoneri, in campo per tutti i novanta minuti di gioco. Comi è stato anche ammonito al 38° per gioco falloso.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha perso in casa per 1-0 contro lo Spezia, decide il match la rete di Pulzetti al 71°. L’ex esterno rossonero è stato sostituito da Marchi al 19°, opaca la sua prestazione.

Modic, Andrej (Vicenza) – Il Vicenza di Modic ha perso in trasferta per 2-1 contro il Bari. Passano in vantaggio i padroni di casa con Di Cesare al 45° e raddoppiano con Maniero al 59°, inutile la rete di Raicevic per gli ospiti al 69°. L’ex centrocampista della Primavera del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

Agazzi, Michael (Middlesbrough) – Il Middlesbrough di Agazzi ha perso in trasferta per 1-0 contro il Nottingham Forest, decide il match la rete di Ward al 70°. L’ex portiere rossonero non era tra i convocati di Aitor Karanka.

In Lega Pro:

Pessina, Matteo (Catania) – Il Catania del neo arrivato Pessina ha pareggiato in trasferta per 1-1 contro il Cosenza. Passano in vantaggio i padroni di casa con Vutov al 61°, pareggiano gli ospiti con Plasmati all’84°. L’ex difensore della Primavera del Milan è rimasto in panchina per tutta la partita.

Di Molfetta, Davide (Benevento) – Il Benevento di Di Molfetta ha vinto in casa per 1-0 contro la Lupa Castelli Romani, decide l’incontro il gol di Mazzeo all’86°. L’ex attaccante della Primavera rossonera è rimasto in panchina per tutta la partita.

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal di Zigoni ha vinto in casa per 1-0 contro il Rimini, decide il match la rete di Mora al 50°. L’ex attaccante rossonero è subentrato al 64° a Cellini, buona la sua prova.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl