Miha, un uomo spesso solo. Sempre mal accompagnato

Miha, un uomo spesso solo. Sempre mal accompagnato


Fabrizio Villa collabora con SpazioMilan.it da settembre 2011, dopo esser stato realizzatore nel 2010 per Sky Sport. E’ opinionista a “Milan Time”, un’ora di notizie rossonere nel palinsesto pomeridiano di Radio Milan Inter (96.1 FM e canale 288 del DTT).

Il più determinato, martedì sera all’Olimpico di Torino, è stato Sinisa Mihajlovic. Non è la prima volta e non sarà l’ultima. Non è perfetto nella gestione dei cambi o nella lettura delle partite, ma senza dubbio è il tesserato rossonero più agonista, peccato davvero che in campo non possa entrare.

La sua stagione, l’abbiamo sottolineato più volte, è un tormento costante. La squadra è incapace di recepire la sua ‘garra’. Come fosse impermeabile, vivacchia nell’apatìa, non riuscendo a cavalcare nemmeno per un istante quel minimo di entusiasmo generato da qualche risultato, vedi Fiorentina. La dirigenza al contempo, non lo tutela, non lo asseconda col mercato e il Presidente parla solo per bacchettare il suo operato.

Orgoglioso, non si nasconde mai e a differenza di altre circostanze, mantiene tutto sommato un aplomb che pochi saprebbero conservare. Questo Milan, o meglio, questo manipolo di calciatori che ne vestono la maglia, farebbe ammattire anche un santo. Sono pochi i giocatori consci del valore e meritevoli di indossare questi colori.

Sinisa pare lottare contro i mulini a vento, solo ma non domo. Domenica sera va in scena il Derby, una sfida sempre carica di tensione qualsiasi sia la situazione di classifica e match oltremodo particolare per lui, ex dell’altra sponda del Naviglio. Ha tutto da perdere, come quasi sempre in quest’annata. Uscito da quest’esperienza, Miha risulterà un mister più maturo, con più autocontrollo e maggiormente capace di gestire ogni tipo di pressione. Milanello e San Siro si stanno dimostrando, suo malgrado, ottime palestre.

A noi tifosi, non resta che attendere che passi la nottata, anche se sembra ancora piuttosto lunga. Ormai c’è rassegnazione e non potrebbe essere altrimenti. Abbiamo finito perfino gli aggettivi dispregiativi. Torneranno i tempi in cui, almeno nelle discussioni da bar con gli amici, difenderemo i nostri Ragazzi. Oggi troppi di loro non ne sono degni.

Twitter: @fabryvilla84

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl