SM RELIVE/ Mihajlovic: "Sarà un girone di rivincite. Contro la Fiorentina alla pari, siamo migliorati. Su Berlusconi..."

SM RELIVE/ Mihajlovic: “Sarà un girone di rivincite. Contro la Fiorentina alla pari, siamo migliorati. Su Berlusconi…”


Alla vigilia della sfida contro la Fiorentina, Sinisa Mihajlovic parla in conferenza stampa a Milanello.

LA CONFERENZA IN PILLOLE

– Finisce qui la conferenza stampa di Mihajlovic.

– Ultima risposta sulla formazione: “Avrete qualcuno dentro la società o tra i giocatori che dice sempre tutto, non la sbagliate mai”.

– Su Honda: “Domani non gioca (ride, ndr). Questo suo rendimento è merito suo e della squadra. E’ sempre il giocatore che si merita di giocare. Quando gioca è merito suo, quando non gioca è demerito suo. Può risultare antipatico a qualcuno, ma cerca di dare sempre il massimo ed è affidabile. Non è un giocatore che ti fa grandi cose, ma quando si dice una cosa lui la fa. Per un giocatore questo è importante”.

– I punti per arrivare al terzo posto: “Pensiamo partita per partita. Non guardiamo la classifica, abbiamo tutti gli scontri diretti in casa a parte il Napoli. Anche se il clima a San Siro non ci aiuta molto ultimamente. Facendo risultati utili consecutivi si risale, vedremo”.

– Sui fischi di San Siro: “Quando giocavo con la Lazio mi fischiavano. Poi hanno iniziato ad applaudirmi. Spiace naturalmente, ma queste situazioni ti caricano. Non perdo sonno e sorriso, ho la coscienza pulita e vado avanti a testa alta. Se lo voci sul mio futuro incidono sulla squadra? Non ho mai avuto questi problemi, se si cambiava l’allenatore lo si faceva subito. Non penso sia facile sentire tutte queste voci, ma dovete chiedere a loro”.

– Tema El Shaarawy: “Non parlo di giocatori che non alleno, non è la mia abitudine”.

– Sulle scelte: “Spiace mandare in panchina o in tribuna giocatori che danno il massimo in settimana. Ma 28 giocatori sono tanti per due competizioni. Bisogna avere una rosa di 25 giocatori, due per ogni ruolo più 2 o tre”.

– Luiz Ariano, Balotelli e Menez: Per Adriano è arrivata un’offerta vantaggiosa sia per il club che per il giocatore. E’ vero, siamo un po’ a corto di attaccanti ma è così da inizio stagione. Pensiamo a recuperare in fretta Balotelli, Boateng e Menez. Balo si è allenato 3 giorni con noi, Boa mi ha detto che non ha più di 30 minuti nelle gambe. Quando recupereremo tutti e 3, saremo più forti”.

– Bacca e la rabona: “Ha rischiato e ha avuto ragione lui. E’ un gesto che ha nel sangue, forse in quel caso era l’unico modo per segnare. Se segna sempre ogni volta che la fa, può farne anche due o tre a partita”.

– Ancora sulla squadra: “Stiamo bene fisicamente. E’ normale che ci sia qualche giocatore in calo fisico. Tutti vogliono giocare bene e quando scendono in campo danno il massimo. I tifosi? Fischiando non si aiuta, danno il massimo e l’impegno non è mai mancato“.

– Sul rapporto con Berlusconi: “Il nostro rapporto è sempre il medesimo, come le domande. Ripeto per la millesima volta, io con il Presidente mi sento almeno una volta a settimana. Con me è sempre affettuoso, gentile e rispettoso del mio ruolo. Usa la mia stessa tattica del non farsi mandare la rassegna stampa se parlano male di lui. Ho le spalle larghe, ogni partita è quella dell’ultima spiaggia. Ho visto talmente tante ultime spiagge che andrò in vacanza in montagna. Ai ragazzi dico di tapparsi le orecchie e giocare. Spero riescano, come ci riesco io. Questo resta un gioco che siamo pagati bene per fare”.

– La formula per vincere: “Se giochiamo come sappiamo, allora abbiamo tutte le carte in regola per battere la Fiorentina. Servirà l’attenzione difensiva di una provinciale per poi sfruttare le occasioni“.

– Mihajlovic giornalista: “Non voglio rubarvi il lavoro. Non mi sono mai preoccupato di quello che si scrive. Ho fiducia in questi ragazzi e l’impegno non è mai mancato. La squadra sta bene ed è unita”.

– Complimenti a Sousa: “Bisogna fare al tecnico della Fiorentina i complimenti ma anche alla società. Hanno tutti giocatori davvero bravi. Domani sarà una gara difficile, dobbiamo fare una grande gara difensiva e sfruttare tutte le occasioni che avremo davanti. Rispetto all’andata è una partita alla pari, eravamo un cantiere aperto”.

– Sulla gara contro la Fiorentina: “Domani incomincia il girone di ritorno, spero sarà un girone di rivincite e di scalate di posizione. Molto passa dalla partita di domani, possiamo andare a 6 punti dalla Fiorentina. Il campionato è ancora lungo. E’ importante per noi, penso che la squadra a dispetto di 6 mesi fa sia migliorata sotto tutti i punti di vista. Nonostante le critiche, la squadra può certamente migliorare, ma le prestazioni ci sono state“.

– Inizia la conferenza stampa del tecnico serbo.

– Mister Mihajlovic parla ai microfoni di Milan Channel: “Quella di domani è una partita importante, ricomincia il girone di ritorno e speriamo sia un girone di rivincite e di scalate di posizioni. Sicuramente molto passa da queste partite qua perché se dovessimo vincere andiamo a 6 punti dalla Fiorentina e ce la giochiamo fino alla fine. All’andata abbiamo giocato quasi 50 minuti con un uomo in meno per un’espulsione esagerata di  Rodrigo Ely. Abbiamo preso gol subito, poi il rigore. Abbiamo perso meritatamente ma la squadra è completamente diversa e ora ce la giochiamo alla pari. Sono partite diverse, per noi è stato fondamentale vincere, ci apre la strada verso la finale, ma ci penseremo quando dovremo incontrarle. La Fiorentina lotta sempre per la Champions negli ultimi anni. Faccio i miei complimenti a Sousa e alla società, hanno giocatori che possono metterci in difficoltà. Non possiamo permetterci di sprecare le occasioni che avremo”.

 

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl