Accordo Milan-Genoa per Cerci. Ma il giocatore deve convincersi

cerci 2 milan-atalanta (Spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cerci al Genoa, c’è l’accordo. Ma per adesso “solo” fra le società amiche. L’avventura dell’ex granata, un anno dopo l’arrivo in prestito dall’Atletico Madrid, sembra già giunta al capolinea, che vada al Grifone o altrove.

Il Milan lo sta evidentemente scaricando in anticipo e avrebbe appunto trovato nei rossoblu l’acquirente giusto a cui cedere il giocatore. Galliani e Preziosi, dunque, potrebberocolpire ancora, come scritto dal Corriere della Sera ieri hanno raggiunto l’intesa di questa operazione, e i rossoneri liberarsi di uno degli esuberi che scottano. Cerci come Suso: stesso piede mancino, stesso ruolo e (forse) stessa nuova squadra. Il 28enne arriverebbe temporaneamente a Marassi fino a fine giugno, poi in estate saranno i Colchoneros a decidere il dà farsi. Adesso tocca ad Alessio scegliere e il “sì” non sembra così certo.

Da riserva a titolare di Mihajlovic, la sua parabola ascendente non ha mai raggiunto il culmine finendo per cadere a terra. Una partenza che aprirebbe le porte al possibile rinforzo di mercato sulla fascia destra. A questo punto necessario anche numericamente.