Un tecnico italiano approda all’estero. I giocatori: “Non sapevamo chi fosse, l’abbiamo cercato su Google”

google-nouveau-logo-650x366 (1)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
“Domenica sera ho cercato Guidolin su Google, non sapevo chi fosse, sono sicuro che abbiano fatto lo stesso tutti i miei compagni di squadra”. A parlare è Ashley Williams, capitano dello Swansea, nuovo club dell’ex tecnico dell’Udinese, che commenta così l’arrivo dell’allenatore.
“Ora sappiamo tutto del suo passato, ma non ci interessa molto chi è arrivato – si legge sul Guardian – La società ci ha detto: ‘Questo è il vostro nuovo allenatore’. Noi dobbiamo ascoltarlo, dare il massimo e aiutarlo ad ambientarsi il più in fretta possibile. Sapevamo che stava guardando dalla tribuna il match contro il Watford e, come sempre quando c’è un nuovo allenatore, volevamo fare bella figura, ma soprattutto volevamo vincere per il club e per Curtis”. Un’accoglienza molto particolare…