Quando la condizione fisica può fare la differenza: il Milan è al top

Quando la condizione fisica può fare la differenza: il Milan è al top

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A poco più di ventiquattro ore dal successo contro il Genoa, ci soffermiamo ad analizzare la prestazione offerta dalla squadra di Sinisa Mihajlovic. A San Siro abbiamo visto, per l’ennesima volta, un Milan a due facce: tanta grinta e voglia di vincere, ma spesso distratto e sprecone. Lo dimostrano gli ultimi due gol subiti in campionato da Donnarumma: sia Cerci che Armero dell’Udinese hanno approfittato di un rimpallo nell’area piccola per superare il numero 99 milanista. Uno degli aspetti positivi riscontrati è lo splendido stato di forma che gode tutta la squadra, gli undici titolari corrono per novanta minuti senza mai andare in affanno.

Questa caratteristica ha permesso a Mihajlovic di rifiatare dopo un inizio di 2016 disastroso. Proprio un mese fa, fu la vittoria con la Fiorentina a salvare il tecnico rossonero da un possibile esonero: da quel momento però è cambiato tutto e la situazione è nettamente migliorata. L’aspetto determinante che permette al Milan di essere ottimista per il futuro è proprio la condizione fisica migliore delle avversarie. La Roma sta faticando nonostante la vittoria contro il Carpi, la Fiorentina non è più quella d’inizio stagione e l’Inter è in crisi profonda. La squadra di Mancini ha conquistato nove punti nelle ultime nove partite. Il Diavolo sta molto bene, corre e resiste. Contro il Genoa è stato evidente, ma anche nelle partite precedenti non era stato da meno.

In questo modo si può giocare di più e meglio. La scelta di rimanere a Milanello per la preparazione invernale, senza viaggi all’estero, è stata più che azzeccata: non è l’unico dettaglio, ma uno dei pochi realmente efficaci che supporta le varie vittorie e fortunatamente non è destinato a sparire. Ora però sarà importante confermare quanto detto e sarà ancor più importante farlo sin dalla prossima partita contro il Napoli. Non sarà facile. Attenzione però che la sconfitta contro la Juventus, la conseguente perdita della leadership e l’impegno in Europa League contro il Villarreal, potrebbero però giocare a favore del Milan… soprattutto se il Diavolo sta così bene.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy