Esordio di Pessina nel Catania e di Verdi nel Carpi, la Spal di Zigoni sola in testa in Lega Pro

Esordio di Pessina nel Catania e di Verdi nel Carpi, la Spal di Zigoni sola in testa in Lega Pro


Uno spreco colossale quello del Milan che, vincendo contro l’Udinese a San Siro poteva avvicinarsi ad Inter e Fiorentina, stoppate rispettivamente da Hellas Verona e Bologna. I rossoneri invece si fanno fermare sull’1-1 dall’Udinese a San Siro. La formazione di Colantuono che termina il primo tempo addirittura in vantaggio grazie al gol dell’ex Armero al 17°. Ad inizio ripresa però Niang mette subito le cose in pari e dà il via ad un secondo tempo giocato solo nella metà campo friulano, il cui fortino però non crolla. La squadra di Sinisa Mihajlovic sale così a quota 40 punti, mantenendo il sesto posto in classifica. Se a Milano finalmente si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Suso (Genoa) e Matri, Alessandro (Lazio) – Il primo “derby rossonero” di giornata tra il Genoa di Suso e la Lazio di Matri è terminato per 0-0. Suso, allo stadio Luigi Ferraris di Genoa, non ha certamente brillato, è stato ammonito al 42° ed è stato poi sostituito al 79° da Lazovic. Matri non era tra i convocati di Stefano Pioli perché squalificato dopo l’espulsione rimediata la scorsa settimana contro l’Udinese. I turni di stop sono terminati e ritornerà regolarmente disponibile sin dalla prossima giornata.

Gabriel (Napoli) e Verdi, Simone (Carpi) – Il secondo “derby rossonero” di giornata tra il Napoli di Gabriel e il Carpi di Verdi è terminato per 1-0 a favore dei partenopei, decide il match il gol su rigore di Higuain al 69°. Gabriel, allo stadio San Paolo di Napoli, è rimasto in panchina per tutto il match. Verdi è subentrato a Mancosu al 79°, ha giocato troppo poco per essere valutato.

Paletta, Gabriel (Atalanta) – L’Atalanta di Paletta ha pareggiato in casa per 0-0 contro l’Empoli. L’ex difensore rossonero non era tra i convocati di Marco Giampaolo perché ancora infortunato.

Mastour, Hachim (Malaga) – Il Malaga di Mastour ha vinto in casa per 3-0 contro il Getafe, decidono il match le reti di Juanpi al nono minuto di gioco, di Atsu al 23° e di Charles al 43°. L’ex fantasista del Milan non era tra i convocati di Javi Gracia.

In Serie B:

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Livorno) – Il Livorno della coppia Comi-Vergara ha vinto in casa per 1-0, decide il match la rete di Biagianti al 75°. Buona la prestazione di Vergara al centro della difesa toscana, mentre Comi è rimasto in panchina per tutto l’incontro.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha vinto in casa per 2-1 contro il Brescia. Passano in vantaggio gli ospiti con Mazzitelli al terzo minuto di gioco, pareggiano i padroni di casa con Bani solo tre minuti più tardi. Decide l’incontro la rete di Mustacchio al 64°. L’ex esterno del Milan è subentrato a Malonga al 75°, buona la sua partita.

Modic, Andrej (Vicenza) – Il Vicenza di Modic ha perso in casa per 2-0 contro il Lanciano, decidono la gara i gol di Di Francesco al 51° e di Ferrari al 63°. L’ex centrocampista della Primavera del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

Agazzi, Michael (Middlesbrough) – Il Middlesbrough di Agazzi ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Blackburn. Passano in vantaggio gli ospiti con Gomez al 72°, pareggiano i padroni di casa con Nugent solo sette minuto più tardi. L’ex portiere del Milan non era tra i convocati di Aitor Karanka.

In Lega Pro:

Di Molfetta, Davide (Rimini) – Il Rimini di Di Molfetta ha perso in trasferta per 3-0 contro la Maceratese, decidono il match le reti di Colombi al 23°, di Buonaiuto al 28° e di Kouko al 38°. Opaca la prestazione di Di Molfetta, sostituito da Kumih al 70°.

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal di Zigoni ha vinto in casa per 1-0 contro il Pontedera, decide il match la rete di Finotto al 65°. L’ex attaccante del Milan è subentrato a Grassi al 71° ed è stato ammonito all’85°, buona la sua prestazione nonostante non sia riuscito a segnare.

Pessina, Matteo (Catania) – Il Catania di Pessina ha perso in trasferta per 2-0 contro l’Ischia Isolaverde, decidono il match le reti di Moracci al 28° e di Kanoute al 65°. Esordio dal primo minuto per l’ex centrocampista della Primavera rossonera: ammonto al 35° e sostituito da Lupoli ad inizio ripresa. Buona la sua prova nonostante la sconfitta finale.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl