La Spal di Zigoni non perde un colpo e l’ex rossonero è sempre tra i protagonisti

La Spal di Zigoni non perde un colpo e l’ex rossonero è sempre tra i protagonisti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan continua la sua seconda positiva parte di stagione con una prestazione confortante contro un Napoli apparso schiavo delle prestazioni di Higuain, leggermente sottotono e marcato a vista da Zapata per tutta la gara. Apre le marcature Insigne, con deviazione decisiva di Abate, e pareggia Bonaventura su assist sfortunato della retroguardia partenopea: 1-1 il risultato finale. Ripresa a tinte azzurre però con Mertens bloccato solo dal palo e una grande occasione sprecata da Higuain. Gabriel, portiere milanista in prestito al Napoli, è rimasto in panchina per tutta la partita. Se finalmente a Milano si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Matri, Alessandro (Lazio) – La Lazio di Matri ha pareggiato in trasferta per 0-0 contro il Frosinone. L’ex attaccante del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

Verdi, Simone (Carpi) – Il Carpi di Verdi ha pareggiato in trasferta per 0-0 contro il Torino. Il punteggio poteva essere differente se Maxi Lopez non avesse sbagliato un rigore per i granata al 78°. L’ex fantasista rossonero è rimasto in panchina per tutto l’incontro.

Paletta, Gabriel (Atalanta) – L’Atalanta di Paletta ha perso in casa per 3-2 contro la Fiorentina. Passano in vantaggio gli ospiti con Mati Fernandez al 68° e raddoppiano con Tello 81°. I padroni di casa accorciano le distanze con Conti all’81°, ma Kalinic chiude definitivamente il match all’87°. Inutile la rete di Pinilla allo scadere per i bergamaschi. L’ex difensore del Milan è rimasto in panchina per tutta la partita.

Suso (Genoa) – Il Genoa di Suso ha battuto in casa per 2-1 l’Udinese. Passano in vantaggi gli ospiti con Ali Adnan al 33°, pareggiano gli ospiti su rigore con Cerci al 57°. Decide il match la rete di Laxalt al 70°. Buona la partita dell’ex centrocampista rossonero, sostituito da Tachtsidis al 77° e ammonito al 43° per simulazione in area di rigore friulana.

Mastour, Hachim (Malaga) – Il Malaga di Mastour ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Real Madrid. Passano in vantaggio gli ospiti con Cristiano Ronaldo al 33°, pareggiano i padroni di casa con Raul Albentosa al 66°. Il passivo poteva essere diverso se le Merengues non avessero sbagliato un calcio di rigore sempre con Cristiano Ronaldo al 36°. L’ex fantasista del Milan non era tra i convocati di Javi Gracia.

In Serie B:

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Livorno) – Il Livorno della coppia Comi-Vergara ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Cesena. Passano in vantaggio i padroni di casa con Ceccherini al 21°, pareggiano gli ospiti con Konè al 56°. Comi è rimasto in panchina per tutta la partita, mentre Vergara ha giocato una grande gara al centro della difesa toscana. L’ex centrale rossonero è stato ammonito al 41° per gioco falloso.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha perso in casa per 3-2 contro la Virtus Entella. Passano in vantaggio i padroni di casa con Scavone al 24° e raddoppiano con Malonga due minuti più tardi. I liguri ribaltano però il risultato segnando con Di Carmine al 54° e al 68° e con Troiano su rigore al 66°. Beretta è subentrato a Marchi all’81°, ha giocato troppo poco per essere valutato.

Modic, Andrej (Vicenza) – Il Vicenza di Modic ha pareggiato in casa per 0-0 contro l’Avellino. L’ex centrocampista della Primavera del Milan è rimasto in panchina per tutta la sfida.

Agazzi, Michael (Middlesbrough) – La partita contro il Reading è stata rimandata a data da destinarsi per consentire il regolare svolgimento della FA Cup.

In Lega Pro:

Di Molfetta, Davide (Rimini) – Il Rimini di Di Molfetta ha vinto in casa per 2-0 contro il Pontedera, decidono il match le reti di Polidori al 27° e di Pedrelli al 54°. L’ex attaccante della Primavera rossonera è stato sostituito da Leonetti al 77°, buona la sua prestazione al centro dell’attacco biancorosso. Tante occasioni, peccato non sia riuscito a trovare la via del gol.

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal di Zigoni ha vinto in casa per 4-1 contro il Prato. Passano in vantaggio i padroni di casa con Grassi al 13° e raddoppiano con Gasparetto al 24°. Cellini al 47° segna il momentaneo 3-0, mentre Regolanti al 53° accorcia invano le distanze per gli ospiti. Chiude definitivamente l’incontro il gol di Cottafava al 78° per i biancoazzurri. Zigoni è subentrato a Finotto al 71°, buona la sua gara nonostante i soli diciannove minuti giocati. L’ex attaccante rossonero è andato vicino al gol appena subito entrato sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Di poco sopra la traversa il suo preciso colpo di testa.

Pessina, Matteo (Catania) – Il Catania di Pessina ha pareggiato per 0-0 in trasferta contro il Catanzaro. L’ex centrocampista della Primavera rossonera è rimasto in panchina per tutto il match.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy