GaSport, quantità e qualità al servizio di Mihajlovic: la prova nel derby ha definitivamente consacrato Kucka

kucka 2 milan-empoli (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La prestazione nel derby ha definitivamente fatto entrare Juraj Kucka nel cuore dei tifosi rossoneri.  Lo slovacco, infatti, ha regalato una prestazione fatta di quantità e qualità, risultando prezioso sia in fase difensiva che in fase offensiva. La Gazzetta dello Sport, in edicola oggi, ripercorre il derby di Kucka, indicato come migliore in campo, nel quale è risultato primo sia per contrasti vinti che per dribbling riusciti. La sua fisicità gli ha permesso di spaccare la difesa interista con accelerazioni fulminanti.

Il numero 27 rossonero è unico, come caratteristiche, nella rosa a disposizione di Mihajlovic ed è proprio per questo che il tecnico serbo lo utilizza così spesso. Le presenze di Kucka, infatti, sono seconde solo a quelle di Bonaventura, Bacca e Romagnoli: pedine fondamentali dello scacchiere di Mihajlovic. Lo slovacco, arrivato per 3 milioni di euro ad agosto, è la prova che anche un acquisto low cost  si può rivelare un vero affare.