Genoa: Perin e intensità, ma il centrocampo...

Genoa: Perin e intensità, ma il centrocampo…


Domenica pomeriggio, in occasione del lunch match valido per la venticinquesima giornata del campionato in corso, il Milan ospiterà il Genoa di Gian Piero Gasperini. I rossoblù sono una squadra scorbutica e discontinua: potrebbero sfoderare una prestazione di alto livello, dando del filo da torcere alla compagine rossonera, così come potrebbero scendere in campo con poca cognizione di causa, spendere energie senza troppa lucidità ed essere superati con facilità. Insomma, i liguri, che occupano la sedicesima posizione della classifica, sono una squadra imprevedibile, ma, specie ora che hanno venduto Perotti e che sono costretti a fare i conti con l’indisponibilità di Pavoletti, rappresentano un ostacolo tutt’altro che insormontabile.

Punti di forza: l’intensità; i tre centrali di difesa e Perin.
Il Genoa, salvo colpi di scena, dovrebbe scendere in campo con grinta e determinazione, mettere in scena una prestazione caratterizzata da ritmi alti, correre alla follia, cercare di aggredire i rossoneri per l’intero arco di gara, applicare un pressing molto alto e tentare di fare la partita, di impossessarsi delle redini del gioco, di avere la meglio sulle corsie laterali e di imporre al meglio il proprio 3-4-3 di stampo offensivo, caratterizzato da sovrapposizioni costanti e da tanta intensità. Infine, i liguri possono contare su un portiere affidabile, Mattia Perin, e su tre difensori centrali in grado di sbrogliare situazioni pericolose e di fornire forza fisica, carisma e anticipi puntuali.

Punti deboli: la fase di copertura degli esterni e del centrocampo.
Gli uomini di Gasperini faticano nel dosare al meglio le proprie forze. Ecco allora che, con il trascorrere dei minuti, i centrocampisti genoani potrebbero evidenziare gravi lacune in fase di recupero palla. I laterali rossoblù manifestano enormi problemi in fase di non possesso e nel posizionamento difensivo e, quando puntati, rischiano di andare in netta difficoltà e di concedere ampi spazi. Discorso simile va fatto per i mediani, che non sempre comprendono lo sviluppo delle azioni, non interdicono con regolarità e tendono a non fare il filtro necessario. Di conseguenza, sul lungo andare, il Genoa potrebbe offrire varchi tra le linee e sulle fasce e schiacciarsi a più riprese.

Giocatore chiave: Suso.
Trequartista rapido e tecnico, lo spagnolo dispone di un bel tocco di palla, è abile nel dribbling e annovera nel proprio repertorio fantasia e qualità balistiche. Malgrado non sia ancora pronto per grandi palcoscenici, se fosse in giornata, liberasse tutte le sue potenzialità e giocasse con la giusta voglia di riscatto, potrebbe creare superiorità numerica e importanti occasioni.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl