De Vecchi: “Locatelli è un ragazzo speciale, Mastour deve giocare con continuità”

Queste le dichiarazioni rilasciate, a Milan Channel, da Walter De Vecchi, allenatore del settore giovanile del club di Via Aldo Rossi: “Stiamo facendo un progetto importante: siamo una società che sta lavorando tantissimo per la formazione dei giovani calciatori. Cerchiamo di preparare i ragazzi anche a livello mentale, per evitare che, a San Siro, tremino loro le gambe. Locatelli? Siamo tutti felici che Manuel sia entrato a far parte della Prima Squadra. Ho avuto la fortuna di allenarlo tre anni, è un ragazzo speciale, sia a livello umano, sia calcistico. Cristante? Bryan è stato con noi, personalmente l’ho visto all’opera. Ha vinto un titolo nazionale con Petagna. Ha già segnato in Serie A, con la maglia del Milan, contro l’Atalanta. Come caratteristiche, è un centrocampista con un grandissimo calcio. Non è molto rapido, ma è bravo a leggere le situazioni. Gli auguro le migliori fortune a Palermo e, soprattutto, di giocare. Mastour? Deve giocare con continuità. E’ un grandissimo talento: ha bisogno di giocare. Al Malaga, gli auguro di riuscire a esprimere sè stesso, al Milan non ci è riuscito anche per i tanti infortuni che lo hanno tormentato“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy